Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Anche Cremona nel nuovo libro del giornalista Moroni

Lombardi straordinari Nonno Ragno e altri

Gigi Romani

Email:

lromani@laprovinciadicremona.it

19 Gennaio 2016 - 16:01

Lombardi straordinari Nonno Ragno e altri

Gabriele Moroni
‘Nonno Ragno e gli altri’
Mursia
114 pagine, € 14

C’è anche Cremona nel nuovo libro di Gabriele Moroni, inviato ‘storico’ del Giorno: «Nonno Ragno e gli altri. Storie di lombardi da Guinness». In un film famoso Robert Redford sussurrava ai cavalli. Quando Moroni la incontra, circa un decennio fa, a Casalbuttano, Giulia Malafico sussurra ai cani con tutta la dolcezza dei suoi undici anni. E i cani le obbediscono. Ha solo due anni quando il papà la porta a Dovera, a una esposizione canina dove partecipa con il suo bull mastiff. Ci sono rotweiller, pitbull e altri cani di razze piuttosto aggressive. La minuscola Giulia si avvicina e quelli la lappano con la lingua. Un giorno la piccola San Francesco al femminile deve intervenire per una questione di ordine pubblico a Cremona. Sfratto esecutivo in un condominio. Gli inquilini si sono allontanati. L’unico a non volersene andare è un rottweiller che continua a presidiare l’edificio e respinge ogni approccio. Sul posto vigili urbani, vigili del fuoco. Tutto inutile. Una ‘gazzella’ dei carabinieri si presenta a Casalbuttano e preleva Giulia. «Fufi, Fufi, esci». Il cane forse non si chiama così, ma obbedisce alla musicalità di quella voce e si allontana con Giulia fra gli applausi. Ma in questa divertente antologia di Moroni ci sono anche cercatori d’oro, di Ufo, di animali preistorici. Ci sono nonni-ragno penzoloni nel vuoto a 72 anni, uomini-pesce, guardiani di laghi, ciclisti globetrotter, podisti galattici, nonnine cantanti, supertifose di calcio, maratonete della fede da un santuario all’altro. E Mariolino il falsario che a 13 anni falsifica gli abbonamenti di 500 pendolari.
«Ci si diverte — scrive Giancarlo Mazzuca nella prefazione —, leggendo queste pagine, incontrando questa umanità. Attenzione, però, a non incasellarla troppo in fretta nel catalogo delle curiosità. Le persone che ci propone questo libro anno dentro di sé profondità e tensioni, aspirazioni e sogni». Milanese di Parabiago, a lungo a Pavia, Moroni, che nella sua lunga vita da cronista ha consumato le suole delle scarpe su innumerevoli strade, manda in frantumi il luogo comune del lombardo serioso, con il lavoro come baricentro della vita e sospettoso delle follie. E ci restituisce personaggi non illustri ma straordinari nelle loro passioni, persone che vivono proprio di fianco a noi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Prossimi Eventi

Mediagallery

Prossimi EventiScopri tutti gli eventi