Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Musica in Castello

Flavio Insinna e la sua Piccola Orchestra martedì a Soragna

Betty Faustinelli

Email:

bfaustinelli@laprovinciadicremona.it

15 Giugno 2015 - 12:11

Flavio Insinna e la sua Piccola Orchestra martedì a Soragna

Soragna (PR), Rocca Meli Lupi, ore 21.30

Ingresso libero

In caso di maltempo: Nuovo Teatro

Per informazioni sugli spettacoli:


Piccola Orchestra Italiana
+ 39 380.3340574

info@piccolaorchestraitaliana.it 
www.musicaincastello.it 

 

 

Tutti su "La macchina della felicità": un viaggio di musica e parole, raccontando il suo romanzo d’amore a Musica in Castello 2015

Punteggia Affari Tuoi con frasi di poeti, filosofi, attori e con garbo accompagna concorrenti e spettatori nella tavola rotonda dei pacchi su Rai Uno, tra coincidenze, incontri, numeri, saggezza, coraggio e un pizzico di fortuna. Fa un picco di ascolti in Tv e il tutto esaurito in teatro. Con La macchina della felicità arriva martedì 16 giugno alle 21.30 a Musica in Castello 2015 alla Rocca Meli Lupi di Soragna, il mattatore gentile Flavio Insinna.

Nella tredicesima edizione della rassegna estiva, tra ironia e un tocco di poesia, si viaggia tra musica e parole con l'attore romano, amatissimo dal grande pubblico.

Contesto d'eccezione è la Rocca Meli Lupi grazie alla collaborazione del Comune di Soragna, del Principe Diofebo Meli Lupi proprietario del maniero che apre le porte by night agli spettatori di questo evento.

Sarà una serata tra canto e teatro – come sempre a ingresso libero – in omaggio al palcoscenico per il quale il suo maestro Gigi Proietti gli ha trasmesso la passione. Dopo aver conseguito il diploma di maturità classica presso il liceo Augusto di Roma, nel 1984 tenta la carriera nell’arma dei Carabinieri. Il mancato superamento del test di ammissione, lo spinge ad intraprendere la strada dell’attore.

Nel 1988, mentre frequenta la scuola di recitazione di Alessandro Fersen supera la selezione per accedere al laboratorio di esercitazioni sceniche di Gigi Proietti. Si presenta al provino finale davanti a Gigi Proietti con un monologo tratto da Edmund Kean, genio e sregolatezza, cavallo di battaglia di Vittorio Gassman. Supera il provino e si diploma nel 1990.

La sua carriera di attore (o di "artigiano" come preferisce definirsi lui) si alterna tra cinema, teatro e televisione. Tra i suoi film interpretati ricordiamo: Metronotte con Diego Abatantuono e Il partigiano Johnny con Stefano Dionisi. Tra le sue interpretazioni più popolari c'è quella del Capitano Anceschi, personaggio ligio al dovere, un po’ ruvido ma onesto, nella fiction Don Matteo, accanto a Terence Hill e Nino Frassica. Ha successivamente interpretato le figure di Don Bosco e di Don Pappagallo (una delle 335 vittime dell'eccidio alle Fosse Ardeatine nel marzo del ‘44). Tra i suoi più recenti lavori, l’impegnativa sfida del pre-serale di RaiUno, lo show Affari Tuoi con il quale ha ottenuto grandi consensi e grazie al quale riceve un Telegatto speciale come "conduttore rivelazione dell'anno 2006" mentre l’anno successivo gli viene assegnato il Telegatto come “personaggio dell’anno”. Nel 2008 è il protagonista della fiction di RaiUno Ho sposato uno sbirro per la quale riceve il premio come “miglior attore” nell’edizione dello stesso anno del RomaFictionFest.


Sempre nel 2008, con lo spettacolo Senza Swing, torna con enorme successo al suo primo amore - il teatro - raccontando momenti significativi e paradossali della gloriosa e misera storia di una banda di caserma. Nel 2009 è interprete, al fianco di Claudia Gerini, nel film per il cinema EX per la regia di Fausto Brizzi.

Nello stesso anno è protagonista, insieme a Neri Marcorè, della miniserie per Raiuno L’ultima Trincea ed inoltre ricomincia a girare, dopo il grande successo della prima serie, le nuove puntate di Ho sposato uno sbirro.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Prossimi Eventi

Mediagallery

Prossimi EventiScopri tutti gli eventi