il network

Giovedì 14 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


GAZZUOLO

Addio a Renzo Zanazzi, gregario di Coppi e Bartali

Si è spento a 89 anni il ciclista professionista, vinse tre tappe al Giro d'Italia. Indossò per tre giorni la Maglia Rosa

Addio a Renzo Zanazzi, gregario di Coppi e Bartali

Renzo Zanazzi al giro del 1948

GAZZUOLO – Addio al gregario di Coppi e Bartali. Si è spento nei giorni scorsi all’ospizio Pio Albergo Trivulzio di Milano Renzo Zanazzi, 89 anni, ciclista professionista a cavallo tra gli anni ’40 e ‘50. Nato a Gazzuolo il 5 aprile del 1924, si era trasferito poi a Milano ed era stato professionista dal 1946 al 1953. Corse per la Legnano, la Tebag, la Cimatti, la Viscontea, l'Arbos e la Ganna, distinguendosi soprattutto come velocista. Gregario prezioso di Gino Bartali e Fausto Coppi, conquistò cinque vittorie da professionista, tra le quali tre tappe al Giro d'Italia (la Perugia-Firenze nel 1946, e nel 1947 la Milano-Torino e la Bagni Casciana-Firenze). Grazie alla vittoria nella tappa inaugurale del 1947 aveva anche indossato per tre giorni la maglia rosa, cedendola poi al suo capitano Gino Bartali sul traguardo di Prato. Vinse anche una tappa al giro di Svizzera nel 1946 e la Zurigo-Losanna nel 1947. Terminata la carriera di ciclista fondò, assieme al fratello Valeriano, la linea di biciclette che porta il suo cognome. 

03 Febbraio 2014