Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

VOLLEY: SERIE A

"Vbc così non va, serve un altro approccio"

Linda Mangani prepara la sfida chiave contro Vallefoglia

Email:

redazione@laprovinciacr.it

10 Novembre 2021 - 19:56

'Vbc così non va, serve un altro approccio'

Linda Mangani

CASALMAGGIORE - Il momento è delicato in casa Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore il match di sabato sera al PalaRadi contro Vallefoglia sarà un vero e proprio snodo del campionato. Linda Mangani giovanissima schiacciatrice approdata a Casalmaggiore dalla serie A2 è stata utilizzata sabato, oltre che come specialista in battuta, anche come opposto, ruolo già ricoperto in passato. 'Sabato ho rispolverato un po’ un ruolo che ho svolto in passato. Io sono a completa disposizione del coach. Inutile nasconderci, contavamo di fare almeno tre punti tra Bergamo e Firenze e aver perso, peraltro 3-0, delude prima di tutto noi stesse perchè va a inficiare un po’ l’ottimo lavoro fatto sino al match con Conegliano. Soprattutto sia con Bergamo che con Firenze siamo mancate in un fondamentale che dev’essere riferimento per noi, ovvero la difesa. Credo poi che in generale sia stato un po’ sbagliato l’approccio. Non abbiamo spinto abbastanza in allenamento, non siamo arrivate con la giusta tensione e questo ci deve servire da lezione. Molto dipende da noi e deve partire da noi perchè la determinazione e l’atteggiamento fanno molto nell’economia della partita. Chiaro che con Rahimova ancora assente e Zhidkova che non fa più parte del roster ci manchi qualcosa anche se Malual ha fatto davvero bene quando chiamata in causa'.

Ora arriva un match che è difficile non definire cruciale, sebbene alla settima di campionato. 'Nell’economia di una stagione due sconfitte ci possono anche stare, ma è chiaro che per come sono maturate ci obblighino al riscatto immediato. Vallefoglia è una formazione, al contrario nostro, molto fisica che dunque andrà affrontata tenendo ben presente le sue caratteristiche. Ha giocatori importanti che sanno come trattare il pallone e che possono far male in attacco. Di contro, lo si dice sempre ma mai come questa volta corrisponde al vero, la nostra battuta dovrà fare la differenza perchè sappiamo di poter far male alla loro ricezione e solo costringendole spesso a giocare scontato potremo riprendere il filo del discorso in correlazione muro-difesa per poi contrattaccare. È una partita importante, questo è innegabile e nessuno più di noi vuole fare punti e portare a casa una vittoria'.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400