il network

Mercoledì 25 Novembre 2020

Altre notizie da questa sezione

Oggi...


VOLLEY A FEMMINILE

Vbc Casalmaggiore, brutta sconfitta a Firenze

Partita condizionata dall'infortunio patito da Partenio: 3-0 (25-12, 32-30, 25-21)

Vbc Casalmaggiore, brutta sconfitta a Firenze

Un attacco di Rosamaria Montibeller

FIRENZE (14 novembre 2020) - Ci sono risultati che si fatica a commentare perchè condizionati pesantemente da episodi che, in un modo o nell’altro, determinano in parte l’esito finale. Così, almeno in parte, è stato per la brutta sconfitta patita dalla E’più Casalmaggiore oggi al Mandela Forum di Firenze, un netto 3-0 che in altre circostanze sarebbe da incassare con la consueta ferocia nella critica di un sestetto che, ad ogni modo, ha le proprie responsabilità. Quanto è successo nel finale di secondo set, però, non può non essere considerato con le debite proporzioni ed il brutto infortunio patito da Laura Partenio, scendendo dall’attacco cruciale sul 27-26, è episodio che incide pesantemente sull’analisi di quanto successo da lì in avanti.

STARTING SIX

Il Bisonte Firenze: Cambi, Guerra, Belien, Nwakalor, Van Gestel, Kone, Venturi (L).

E'più Casalmaggiore: Marinho, Partenio, Melandri, Montibeller, Vasileva, Stufi, Sirressi (L).

1 set - Avvio aggressivo di Firenze che approfitta della scarsa connessione tra Marinho e Stufi e con due muri ed un attacco di Guerra (sul volto di Vasileva), prova a lasciare sul posto Casalmaggiore per il 7-3 del time out Parisi. La ricezione si accoda al momento negativo della squadra ed il gap dopo lo slash di Sirressi tocca il 9-3 prima che Montibeller provi a rimediare con colpi di buona fattura. E' un acuto all'interno di un monologo fiorentino perchè la E'più mette in campo il peggior set della stagione e quando Cambi appoggia una palla che nè Sirressi, né Partenio riescono a difendere i cambi di Vasileva e Stufi per Bajema e Ciarrocchi è la bandiera bianca di coach Parisi. Il resto del set è l'attesa della fine con altre azioni da non tramandare ai posteri prima del 25-12 finale.

NUMERI: attacco: Firenze-E'più: 69%(69% eff.)- 30%(15%); ricezione: 75%(41%)-54%(20%)

2 set - ci si attende un ritorno in campo diverso di Casalmaggiore ed invece il copione non cambia, le rosa sono disorganizzate in correlazione-difesa, totalmente fuori partita ed il tocco di seconda di Cambi vale il 5-1 e l'ingresso di Bonciani per Marinho. Di rientro dal time out di Parisi, Vasileva e Bonciani, entrata per Marinho, armano la rimonta che porta all'incredibile aggancio già a quota 6. Finalmente il muro di Casalmaggiore inizia ad alzare la voce e quelli di Melandri e Vasileva sono cruciali nel sorpasso ospite sul 12-11 ed è ancora la bulgara a mettere a terra i palloni più complicati che inducono Mencarelli al time out sul 17-19 che ipotizza la fuga ospite. Gli errori di Firenze, Guerra in attacco e Nwakalor al servizio sembrano agevolare il compito a Casalmaggiore sul 22-24 ma l'ennesima ricezione deficitaria di Sirressi produce il 24-24 del time out Parisi. Il finale se lo prende il nervosismo con il muro che sale in cattedra. Al primo set point Firenze Partenio, in discesa dall'attacco, patisce un grave infortunio che raggela il Mandela Forum. L'ultima palla viene ripetuta, con Vanzurova per la schiacciatrice ex Filottrano, le rosa annullano il set point, ne guadagnano un altro sul 29-30 ma sul 31-30 Vanzurova commette doppio ed è 2-0 Il Bisonte.

NUMERI: attacco: 40%-37%; ricezione: 72%(40%)-60%(40%)

3 set - Parisi sceglie di puntare su Bajema per Partenio ma l'avvio sembra risentire dello shock per l'infortunio di Partenio con Firenze che vola sul 5-2. L'ultimo sussulto rosa produce il recupero sino al 7-7 poi Firenze prova a prendere il largo e nonostante la resistenza di una Casalmaggiore. Le rosa resistono sino al 16-14 ma non basta la buona volontà delle ragazze di Parisi per rimediare un gap, tecnico e soprattutto emotivo, che mette in discesa il terzo parziale sino al 25-21.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

14 Novembre 2020