il network

Sabato 31 Ottobre 2020

Altre notizie da questa sezione

Blog


VOLLEY SERIE A

Casalmaggiore ci prova, ma poi si arrende a Scandicci

Dopo due belle vittorie le ragazze di Parisi compiono un sensibile passo indietro al cospetto di una signora squadra: 3-1 (12-25, 25-22, 25-19, 25-19)

Casalmaggiore ci prova, ma poi si arrende a Scandicci

SCANDICCI (14 ottobre 2020) - La E'Più Casalmaggiore viene rimandata a Scandicci e dovrà attendere per capire fino a che punto possa spingersi in classifica. Di certo c'è che dopo due belle vittorie le ragazze di Parisi compiono un sensibile passo indietro al cospetto di una signora squadra che ha avuto il merito di far passare la buriana del primo set, cambiare assetto con gli ingressi di Lubian e Markovic, e poi di Drewniok nel quarto set, e chiudere in crescendo. Domenica Chieri al PalaRadi dirà se i due successi con Bergamo e Perugia siano stati la magra consolazione di questo primo scorcio di campionato o, piuttosto, la corsa delle rosa possa ancora essere su squadre come Scandicci.

Sestetto tipo per Casalmaggiore, Barbolini recupera in extremis Pietrini e la spedisce in campo a danno di Dwerniok spostando Stysiak in banda e sostituisce Lubian con Samadan.
STARTING SIX

Savino del Bene Scandicci - Malinov, Pietrini, Samadan, Stysiak, Courtney, Popovic, Merlo (L).

E'più Casalmaggiore: Marinho, Partenio, Stufi, Montibeller, Vasileva, Melandri, Sirressi (L).

1 set - avvio prepotente di Casalmaggiore che, aiutata dai tre errori di Scandicci vola sul 3-6 con Montibeller. La sagra dell'errore toscano tocca quota 5 sul 5-9 ospite che induce coach Barbolini al time out. Dwerniok rileva una fallosa Stysiak sul 6-12 ma l'ace di Partenio sulla riga è l'ennesimo assolo di un set perfetto che induce la panchina di casa alla nuova sospensione sul 7-15. I pochi palloni che superano la rete sono preda di una strepitosa Sirressi e con calma olimpica Casalmaggiore prosegue nella sua marcia incessante commettendo il primo errore sul 9-20 e chiudendo sul 12-25 col fendente di Montibeller. 

NUMERI: errori punto: 9-1; muri: 0-3; attacco: 24%-50%.

2 set - Barbolini riabilita Stysiak e sostituisce una pessima Samadan con Lubian ma sul 4-1 ospite è costretto a mettere ancora mano alle palette mandando in campo Markovic per Courtney. Servono un paio di pasticci di Casalmaggiore per ribaltare un'inerzia consolidata dato che dal 4-7 Scandicci passa a condurre dopo due errori ed un muro subito dalle ospiti. Nel momento più complesso la E'più si aggrappa a muro e difesa per tenersi a galla arginando una Stysiak in fase crescente che trova però le mani del muro per il 13-15 del time out Barbolini. Nel momento critico Casalmaggiore non riesce a trovare Montibeller in attacco e regala il servizio battendo facile e consentendo a Malinov di giostrare a piacere per il 18-16 del time out Parisi. Lubian si prende la scena tra attacchi e muri e trascina Scandicci al 22-19 ma Partenio risponde tenendo in scia Casalmaggiore sino al 23-22 ma le rosa non riescono a ribaltare l'inerzia e chiudono sul 25-22.

NUMERI: ricezione 89%-50%; errori: 4-8; Stysiak 8 punti (53%) - Montibeller 2 punti (18%).

3 set - l'incubo di Casalmaggiore prosegue ad inizio terzo set con il 3-0 immediato di Scandicci ma le ragazze di Parisi pazientemente tornano a giocare il proprio volley e sorpassano sul 6-7. E' l'ultimo acuto di Casalmaggiore perché le rosa si disuniscono al cospetto degli attacchi di Pietrini e Stysiak, pasticciano sia in ricezione che in costruzione e non hanno efficacia alcuna in correlazione muro-difesa tanto da subire il 6-0 che vale il 12-7. Parisi ricorre anche al cambio di diagonale dopo l'ennesimo errore di Montibeller per tenere l'attacco a tre in prima linea. La mossa non sortisce alcun effetto perché le ospiti han perso ogni riferimento, faticano in ogni fondamentale e si consegnano alle avversarie. La panchina ospite ferma i giochi sul 19-12 e ne trae l'ultimo sussulto, sul 19-15, prima che il time out di Barbolini ribalti nuovamente l'inerzia e valga il 25-19.

NUMERI: attacco: 45%-33%; Stysiak 7 punti (45%) - Montibeller 2 (12%).

4 set - Casalmaggiore, spalle al muro, trova un insolito alleato in Stysiak che spara out tre palloni consecutivi e viene richiamata in panchina sul 4-8. Potrebbe mettersi bene per la E'più dato che nel momento più arduo poter contare su vantaggio ed errori che tolgono dal campo il principale terminale offensivo avversario sarebbe cosa buona ma Casalmaggiore dimostra di essere estremamente volubile, dilapida subito il vantaggio e nel corpo a corpo torna a subire l'avversario. Parisi dopo il 5-0 propiziato da Popovic in battuta ferma i giochi ma il tabellone recita 20-17 e l'impressione è che non ci sia più margine per rientrare. Il turno al servizio di Drewniok è infinito, Casalmaggiore non si rialza più e Scandicci incamera i tre punti sul 25-19 capitalizzato da un'altra subentrata come Lubian. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI FOTO E VIDEO

14 Ottobre 2020