il network

Domenica 20 Settembre 2020

Altre notizie da questa sezione


BASKET SERIE B

La sfida del ringiovanito Corona Platina

Al PalaMgKvis di Piadena inaugurata la nuova stagione con la dirigenza al completo e le autorità cittadine

La sfida del ringiovanito Corona Platina

PIADENA DRIZZONA (10 settembre 2020) - È l’alba di una nuova stagione in casa Corona Platina dopo il lunghissimo periodo di forzato stop a causa del Covid-19. La rinnovata formazione del presidente Carlo Piazza, del gm Carloalberto Toninelli e del ds Antonello Tonghini, si è ritrovata al gran completo presso il PalaMgKvis per inaugurare il nuovo percorso, presentarsi ad autorità e addetti ai lavori, e iniziare a sudare agli ordini del confermato staff tecnico guidato da coach Antonio Tritto con il vice Daniele Peruchetti e il preparatore atletico Francesco Peli.
A fare gli onori di casa il presidente Piazza che ha sottolineato: «Ci apprestiamo a questa nuova stagione con un po’ di pazzia ma tanto entusiasmo, in un paese come Piadena che è stato particolarmente colpito dalla pandemia». Ma la società, tra i punti di riferimento della pallacanestro provinciale e decisamente solida sia economicamente sia sotto l’aspetto umano, ha fatto quadrato e allestito una formazione rinnovata: «Siamo una squadra giovane – ha proseguito Piazza rivolgendosi ai giocatori – ma è nel Dna della nostra società puntare su un gruppo giovane. Il nostro è uno dei paesi più piccoli della serie B, ma è capace di coinvolgere molto e sono sicuro che non avrete problemi di inserimento. Se siamo qui il merito è di tutto il gruppo, in particolare del ds Tonghini, del gm Toninelli e del presidente onorario Luigi Malaggi che ha trasmesso a tutti noi una carica e una voglia di fare notevole. Siamo una squadra che con il lavoro può solo crescere». Toninelli ha chiesto alla squadra di «rispettare le piccole ma importanti regole necessarie per mantenere la sicurezza dei singoli e del gruppo». Tonghini ha ringraziato il parroco don Antonio Pezzetti, il sindaco Matteo Priori e l’assessore allo Sport Pietro Francesconi per la loro presenza e ricordato con soddisfazione la semplicità delle trattative che hanno portato i giocatori a Piadena. Un grazie anche a tutte le componenti della società che garantiscono un’organizzazione di alto livello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

10 Settembre 2020