il network

Sabato 08 Agosto 2020

Altre notizie da questa sezione


BASKET, SERIE A

Vanoli sconfitta a Sassari

La squadra di Sacchetti non trova più la via del canestro nell'ultimo quarto e cede 84-74

Banco di Sardegna Sassari - Vanoli Cremona (diretta alle 20.30)

SASSARI (30 dicembre 2019) - Seconda sconfitta per la Vanoli che non riesce nell'impresa di espugnare il PalaSerradimigni. Al termine dell'incontro ha infatti la meglio la Dinamo Banco di Sardegna Sassari con il punteggio di 84-74. Cremona sconta ancora una volta un secondo tempo nel quale fatica a fare canestro, soprattutto da fuori, contro l'aggressiva difesa sassarese che ha così buon gioco a chiudere l'area.

LA CRONACA - Parte bene la Vanoli che ai punti di Evans risponde con i cinque di Akele e la tripla di Ruzzier per il 3-10. E' ancora Evans con l'aiuto di Bilan a riavvicinare Sassari. La tripla di Spissu poi regala ai sardi il nuovo vantaggio (15-12). Ma il finale di quarto vede Cremona riportarsi avanti 21-22 grazie al canestro da tre di Akele e al contropiede di Saunders. Il secondo parziale si mantiene in equilibrio sino a 2 e 30 dall'intervallo lungo, con le squadre che si rispondono arrivando al time out chiamato da coach Sacchetti sul punteggio di 37-36 per il Banco. IL terzo fallo di Happ lo costringe alla panchina ma Cremona esce bene dal minuto chiamato dal suo tecnico e con un parziale di 8-1 propiziato dalle triple di Richardson e Ruzzier si porta 38-44 al 20'. Al rientro in campo la difesa sassarese sale di colpi e in attacco i giocatori del Banco trovano, oltre ai canestri del solito Evans, anche le triple di Pierre. Cremona si aggrappa a Happ che segna nel quarto 12 dei suo 17 punti finali. Il Banco rimonta sino a portarsi avanti di quattro al 30' (63-59). Anche l'inizio dell'ultimo parziale si sviluppa sulla falsariga della fine del precedente. Cremona continua a non trovare la via del canestro da fuori e la Dinamo riesce così a chiudere bene i rifornimenti biancoblu in mezzo all'area. La Vanoli non segna per 4 minuti e mezzo e, dall'altra parte, Sassari dilata il vantaggio sino al 71-59, grazie soprattutto alle due triple di Pierre. Cremona si scuote e si riavvicina sino al meno 6 (73-67) grazie al canestro di Richardson. Il quinto fallo di Happ sembra spezzare definitivamente le gambe ai biancoblu, con Sassari che ne approfitta e si riporta avanti di 10 a poco più di un minuto dal termine (78-68). La Vanoli ci prova ancora e si riavvicina a meno 5 (78-73), i liberi di Jerrells e Pierre chiudono la partita.

LOSING EFFORT – Ethan Happ, nella mezza partita giocata, condizionata fin da subito dai falli, è ancora una volta il migliore dei suoi per numeri a referto. Sono 17 i punti segnati (12 nel terzo quarto, l'unico interamente giocato) con 8/10 da due, oltre 7 rimbalzi e 2 assist per 18 di valutazione.

I PROTAGONISTI – Cremona trova la doppia doppia di Saunders con 12 punti e 10 rimbalzi, e manda in doppia cifra anche Richardson con 12, Sobin e Akele con 10. Ci sono poi 4 punti e 8 rimbalzi per De Vico e 9 con 7 assist per Ruzzier. L'MVP della partita non può che essere Dwayne Evans che conclude con 25 punti, 13 rimbalzi e 4 assist per 40 di valutazione. Per il Banco vanno in doppia cifra con 16 anche Pierre (4/5 da tre) e Jerrells e con 15 Bilan che aggiunge 7 rimbalzi e 3 assist.

IL DATO – Ancora una volta è una Cremona che, nella ripresa, fatica da oltre l'arco. All'ottimo 6/14 del primo tempo fa infatti da contraltare lo 0/8 del secondo. La Vanoli tira di più dal campo (24/55 da due e 6/22 da tre) pareggiando di fatto la percentuale di Sassari dentro l'area (43.6% contro il 45.7%, 16/35, dei padroni di casa). La differenza la fanno le quattro triple in più messe a segno dalla Dinamo (10/22) e i 22 punti segnati dal Banco dalla lunetta (con 34 viaggi concessi a referto) contro gli 8 della Vanoli (su 14 tentativi). Sostanzialmente pari il computo a rimbalzo (49-46 per i padroni di casa) con Cremona che prevale nei rimbalzi offensivi (20-16). Il rapporto palle perse/palle recuperate/assist è migliore per la Vanoli con 11/10/19 contro il 13/5/21 sassarese.

IL MOMENTO CHIAVE – Il parziale di 12-0 prodotto da Sassari a cavallo di terzo e quarto quarto indirizza la partita. Cremona ci prova fino all'ultimo ma fatica a trovare con continuità la via del canestro, soprattutto da fuori. Sassari ha così buon gioco a chiudere l'area e a portare a casa la vittoria grazie alle triple di Pierre e Vitali e ai canestri di Evans.

31 Dicembre 2019