il network

Venerdì 24 Gennaio 2020

Altre notizie da questa sezione


CALCIO, SERIE B

La Cremonese sprofonda con il Pordenone di Tesser

I grigiorossi perdono 1-0 anche se creano e falliscono le migliori occasioni del match

Pordenone-Cremonese (diretta alle 15)

UDINE (29 dicembre 2019) - La Cremonese sprofonda in casa del Pordenone. La squadra di Tesser - e di molti ex grigiorossi - continua la propria corsa al secondo posto in classifica, mentre l'undici di Baroni è sempre più invischiato nella zona retrocessione. Il match è stato deciso da un bel gol di Ciurria, una delle rare occasioni create dai ramarri. Occasioni che invece ha creato in quantità maggiore la Cremonese, tutte però sprecate per mancanza di concretezza e cattiveria e per un pizzico di sfortuna.

  • Finisce 1-0 per il Pordenone
  • 95' buona opportunità per la Cremonese con Ciofani che spizza per Ceravolo il cui tiro viene respinto; dall'altra parte ci prova Giavazzi, blocca Agazzi
  • 91' grossa occasione per la Cremonese: grande riflesso di Di Gregorio su Terranova e palla in angolo; sull'azione dalla bandierina tiro di Gustafson sul fondo
  • 90' cinque minuti di recupero
  • 89' cambio Cremonese: Soddimo per Bianchetti
  • 86' ammonito Bianchetti (Cremonese)
  • 83' occasione Pordenone: colpo di testa di De Agostini sul fondo 
  • 71' ammonito Arini (Cremonese)
  • 70' cambio Cremonese: Palombi per Zortea
  • 70' cambio Pordenone: Candellone per Strizzolo
  • 68' ammonito Mazzocco (Pordenone)
  • 63' cambio Pordenone: Mazzocco per Pobega
  • 61' altro attacco della Cremonese; punizione di Piccolo, palla vagante che finisce sui piedi di Bianchetti che calcia troppo debole
  • 58' cambio Pordenone: Giavazzi per Chiaretti
  • 55' prima occasione del secondo tempo per la Cremonese: Migliore stacca su cross di Zortea, palla alta
  • Secondo tempo
  • 45' cambio Cremonese: Ciofani per Deli
  • Fine primo tempo In archivio la prima parte di gara con la Cremonese sotto di un gol ma che ha giocato meglio del Pordenone
  • 45' due minuti di recupero
  • 37' punizione al limite dell'area per la Cremonese (il fallo su Ceravolo era in realtà avvenuto all'interno dei 16 metri e l'azione era viziata da un fuorigioco): calcia Piccolo, pallone centrale e bloccato da Di Gregorio
  • 35' ammonito Deli (Cremonese)
  • 35' ammonito Almici (Pordenone)
  • 26' poche occasioni in questa fase di gara: gioco spezzettato, molti fischi dell'arbitro
  • 16' Cremonese vicina al pareggio: Gustafson va al tiro dopo un bella azione manovrata, il pallone è indirizzato nell'angolina, Di Gregorio si allunga e devia
  • 14' occasione per la Cremonese con Ceravolo che, in area, si gira ma calcia debolmente tra le braccia del portiere
  • 10' GOL DEL PORDENONE - Gran botta di Ciurria da fuori area, un missile che non lascia scampo ad Agazzi. Ciurria bravo a battere al volo un pallone respinto da Ceravolo su punizione di Burrai. Proteste grigiorosse per un fuorigioco
  • 5' buon inizio della Cremonese
  • 2' occasionissima Cremonese con un tiro a incrociare di Ceravolo parato dal portiere, sulla respinta Deli non riesce a ribadire in rete
  • Fischio d'inizio

IL TABELLINO
Pordenone (4-3-1-2): Di Gregorio; Almici, Camporese, Bassoli, De Agostini; Zammarini, Burrai, Pobega (63' Mazzocco); Chiaretti (58' Giavazzi); Strizzolo (70' Candellone), Ciurria. A disposizione: Bindi, Ronco, Stefani, Gavazzi, Semenzato, Pasa, Monachello, Mazzocco, Misuraca, Zanon, Candellone. All.Tesser.
Cremonese (3-4-2-1): Agazzi; Ravanelli, Bianchetti (89' Soddimo), Terranova; Zortea (70' Palombi), Arini, Gustafson, Migliore; Piccolo, Deli (45' Ciofani); Ceravolo. A disposizione: Ravaglia, Volpe, Claiton, Ciofani, Soddimo, Palombi, Bignami, Castagnetti, Caracciolo, Renzetti. All. Baroni.
Arbitro: Serra di Torino (assistenti Muto di Torre Annunziata e Miele di Torino; quarto uomo Amabile di Vicenza.
Rete: 10' Ciurria.
Note - Ammoniti Almici, Mazzocco, Deli, Arini e Bianchetti.

29 Dicembre 2019

Commenti all'articolo

  • Rodolfo

    2019/12/29 - 19:10

    Per farli rinsavire tutti, come ritiro in MINIERA 12 ore all giorno.

    Rispondi

  • Andrea

    2019/12/29 - 18:17

    .....non basta mettere moneta per creare una squadra competitiva....ci vuole ben altro...

    Rispondi

  • Mino

    2019/12/29 - 17:25

    Dopo Pordenone, la Cremo' e' quartultima in classifica, in piena zona 'Play-out'. Spero che il Signor Baroni si sia reso conto che da undici e piu' cavalli da tiro non puo' pretendere prestazioni da "Quarter Horse". La situazione e' la stessa da molte giornate: LE PUNTE COME FANTASMI! In particolare Ceravolo: non e' che nel suo contratto sia compresa una settimana bianca, se non altro per rifrescargli le idee e fare spazio ad attaccanti piu' giovani e talentuosi. Oggi a Pordenone il Signor Baroni ha inserito Soddimo all'89' (a sei minuti al termine dell'incontro). Come puo' un giocatore come Soddimo, protagonista delle migliori partite della Cremo', essere lasciato in panchina per 89 minuti? La risposta dei tifosi alle prestazioni dei grigiorossi, e' nelle seggiole vuote dei distinti: 200 presenze, al massimo, nell' ultima partita in casa contro la Juve Stabia. Ma cio' che piu' preoccupa e' l'assoluto silenzio dei vertici della Societa'. Il mercato di gennaio? Soldi buttati. Cheers!

    Rispondi