il network

Venerdì 15 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


CALCIO SERIE B

Disastro Cremonese, ora è crisi profonda

Il Cosenza segna due gol nei primi minuti e ne sfiora altri due. Grigiorossi impotenti

Disastro Cremonese, ora è crisi profonda

(foto De Marco)

COSENZA (4 novembre 2019) - E' finita 2-0 per il Cosenza allo Stadio San Vito-Marulla. Due i gol subiti nei primi minuti del primo tempo: al 3' rete di Sciaudone sugli sviluppi di un calcio d'angolo e poi al 10' arriva subito il raddoppio della squadra calabrese. La Cremonese è apparsa una squadra smarrita, a tratti imbarazzante. A nulla è servito il cambio di modulo deciso da Baroni. I grigiorossi non sono riusciti a trovare le coordinate giuste. La Cremonese torna da Cosenza in piena zona playout e adesso  il campionato si fa sempre più complicato.

[GUARDA IL VIDEO: MISTER BARONI]

[GUARDA IL VIDEO: IL COMMENTO]

LA DIRETTA

90' + 4' Partita finita 2-0

90' Quattro minuti di recupero concessi dal direttore di gara

87' Occasione Cremo. Calcio d'angolo battuto bene e Bianchetti di testa  sfiora l'angolino

86' Occasione Cremo. Sul tentativo di spazzare di Capela, Valzania quasi casualmente rinvia la palla verso la palla. Perina non si fa sorprendere

84' Ripartenza molto pericolosa del Cosenza. Machach si trova faccia a faccia con Ravaglia che questa volta esce sicuro

80' Sugli sviluppi di un corner serie di rimpalli nell'area di rigore del Cosenza. Pallone che termina tra le braccia di Perina

78' Terzo e ultimo cambio per la Cremo: esce Palombi, entra Mogos

76' Cross di Migliore sfiorato di testa da Ciofani

71' Secondo cambio per Baroni: esce Castagnetti, entra Gustafson

62' Cross di Carretta a cercare Riviere che non trova l'impatto con il pallone

53' Primo cambio per la Cremo: esce Arini, entra Ceravolo

52' Cross di Migliore, stacco di testa di Arini che scheggia il palo proprio a pochi secondi dalla sostituzione

49' Tiro da fuori di Soddimo che non preoccupa il portiere calabrese

47' Lancio lungo sui piedi di Baez che davanti a Ravaglia calcia alto

45' Fine primo tempo

44' Azione personale di Sciaudone che calcia da pochi metri. Pallone salvato sulla linea da Terranova

42' Ammonito Caracciolo. Era diffidato, salterà il prossimo match

40' Occasione per il Cosenza: Sciaudone trova Riviere al centro dell'area che spalle alla porta calcia di mancino trovando un pronto Ravaglia

36' Azione prolungata da parte del Cosenza conclusa da Legittimo che dai 30 metri manda il pallone largo

35' Segni di vita della Cremo: Ciofani si gira ma non impensierisce Perina

33' Ammonito Castagnetti: intervento da 'arancione' a centrocampo ai danni di Kanoute

31' Ennesima uscita a vuoto di Ravaglia: per fortuna dei grigiorossi Baez è in leggero ritardo ed è costretto a scaricare la sfera a Sciaudone che calcia alto

28' Scontro aereo tra Valzania e Carretta: entrambi a terra. L'arbitro ferma il gioco

16' Ripartenza pericolosa per il Cosenza conclusa con un tiro molto insidioso da parte di Baez. 

10' GOL del COSENZA: cross di Bittante troppo lungo, grande aggancio di Baez che appoggia per Kanoute che calcia centrale. Sulla ribattuta freddissimo Riviere a mettere a segno il tap-in

9' Punizione di Castagnetti che trova Caracciolo che in spaccata manda la palla alta

3' GOL del COSENZA: rete di Sciaudone. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo, battuto molto bene dal Cosenza, nell'area piccola Ravaglia si fa anticipare da Sciaudone che colpisce facilmente a rete

1' Squadre sul terreno di gioco: padroni di casa in maglia rossoblu, ospiti in completo giallo

[GUARDA IL VIDEO IL PRE PARTITA]

COSENZA (4 novembre 2019) - Baroni cambia modulo e a Cosenza schiera la Cremonese con il 4-3-1-2. In panchina Mogos e in difesa rientra Terranova, Soddimo trequartista alle spalle delle due punte che sono Ciofani e Palombi. Il mister grigiorosso abbandona dunque il 3-5-2: una piccola rivoluzione per cercare di portare a casa tre punti fondamentali per la classifica.

LE FORMAZIONI

COSENZA (4-3-3): Perina; Bittante, Capela, Idda, Legittimo; Bruccini, Kanouté, Sciaudone; Carretta, Rivière, Baez.
Allenatore: Piero Braglia

CREMONESE (4-3-1-2): Ravaglia; Bianchetti, Caracciolo, Terranova, Migliore; Arini, Castagnetti, Valzania; Soddimo; Palombi, Ciofani.
Allenatore: Marco Baroni

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

05 Novembre 2019

Commenti all'articolo

  • roberto

    2019/11/05 - 10:10

    tutti gli anni cosi….e quest'anno la vedo peggio degli anni precedenti

    Rispondi

  • Andrea

    2019/11/05 - 07:07

    ....gli euro ci sono anche.... ...un progetto serio supportato da persone competenti meno...e il risultato negativo ne è la diretta conseguenza...

    Rispondi

  • Mino

    2019/11/04 - 22:10

    Dopo tre anni di continui cambiamenti fra cariche, incarichi e giocatori; dopo la terza sconfitta consecutiva, adesso chi cambiamo?

    Rispondi