il network

Giovedì 14 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


Sabbioneta

'Arsenico, test sull'acqua'

Dopo il sopralluogo e il verbale dei Nas che hanno chiesto un immediato intervento, il sindaco ordina: "tutti gli utenti effettuino le analisi"

'Arsenico, test sull'acqua'

Acqua potabile del rubinetto

SABBIONETA — «Tutti i cittadini sono obbligati a controllare il valore del parametro arsenico dell’acqua proveniente dai pozzi utilizzati». Questo il contenuto dell’ordinanza sindacale di mercoledì che mira a verificare la presenza di arsenico nell’acqua proveniente da approvvigionamenti autonomi. La preoccupazione del sindaco Marco Aroldi è alta e il provvedimento tende a tutelare l’intera popolazione dato che il Comune di Sabbioneta risulta privo di acquedotto pubblico. «Abbiamo avuto una visita dei carabinieri dei Nas — spiega Aroldi — che ci hanno chiesto di emettere subito l’ordinanza. Dispiace per i cittadini ma tutti dovranno adeguarsi».

Gli esami di laboratorio dovranno essere almeno due: uno nel periodo estivo (dal 20 giugno al 21 settembre), l’altro durante l’inverno (dal 20 dicembre al 20 marzo) «al fine di valutare eventuali ‘fluttuazioni stagionali’ della concentrazione dell’arsenico nell’acqua captata e poter quindi meglio caratterizzarne la sicurezza».

Qualora — in entrambe le analisi effettuate — il valore del parametro arsenico rientri nel limite di l0 microgrammi/litro non sarà necessario adottare particolari accorgimenti e precauzioni per l’utilizzo a scopo potabile; qualora — in almeno una delle analisi effettuate — il valore del parametro arsenico superi il limite di l0 microgrammi/litro ci si dovrà attenere alle indicazioni riportate in una tabella disponibile in municipio ma anche sul sito del Comune.

L’esito degli esami dovrà essere comunicato all’ufficio tecnico comunale. Dato l’alto numero di utenti che dovranno eseguire le analisi, il Comune ha stipulato una convenzione con la Tea Acque che effettuerà le analisi «ad un costo concordato e agevolato di 14 euro più Iva per il solo parametro arsenico, e di € 90 euro più Iva  per l’analisi completa, più l’eventuale campionamento da parte del personale Tea Acque s.r.l. al costo di € 25 euro più Iva. 

Leggi di più su La Provincia in edicola venerdì 14 marzo

14 Marzo 2014