il network

Sabato 07 Dicembre 2019

Altre notizie da questa sezione


VIADANA

Droga, arrestati due marocchini e una polacca

Rinvenuti hashish, marijuana e cocaina

Droga, arrestati due marocchini e una polacca

Da sinistra E.B.E.M., K.J. e E.M.

VIADANA -  Sabato 1 marzo alle ore 4 a Viadana, militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Viadana, coadiuvati dai militari della stazione di Monzambano, al termine degli accertamenti, hanno arrestato in flagranza di reato tre persone responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti:

  • E.M. 23enne marocchino residente a Monzambano (Mantova), celibe, disoccupato, regolare sul territorio nazionale;

  • E.B.E.M., 30enne marocchino, residente a Bergamo, celibe, nullafacente, regolare sul territorio nazionale;

  • K.J., 24enne polacca, residente a Lazise del Garda (Verona), nubile, in attesa di occupazione.

Gli stessi, alle 19.30 di venerdì 28 febbraio, durante un mirato servizio di prevenzione e repressione al traffico di stupefacenti, sono stati fermati a Monzambano a bordo dell’autovettura Opel Corsa condotta dal primo e trovati in possesso di:

  • grammi 478 di sostanza stupefacente tipo hashish suddivisi in 5 panetti;

  • grammi 3,16 di sostanza stupefacente tipo marijuana in un involucro di cellophane;

  • grammi 51,334 di sostanza stupefacente tipo cocaina in un involucro di cellophane.

La sostanza stupefacente era occultata sotto i tappetini dell’autovettura in questione. Successive perquisizioni locali hanno permesso di rinvenire inoltre gr. 3,24 di sostanza stupefacente tipo hashish. Dopo le formalità di rito, gli arrestati sono stati associati presso la casa circondariale di Mantova a disposizione dell'autorità giudiziaria.

01 Marzo 2014