il network

Lunedì 09 Dicembre 2019

Altre notizie da questa sezione


Casalasco

Uccide il proprio cane perché disubbidente e 'fuggiasco'

Autore individuato e denunciato dall'Anpana: rischia da 4 a 24 mesi di carcere

Uccide il proprio cane perché disubbidente e 'fuggiasco'

Ha ucciso il proprio cane perché lo riteneva disubbidiente e ‘fuggiasco’, ma è stato individuato e denunciato all’autorità giudiziaria. Il fatto è avvenuto nel Casalasco. Il proprietario di un cane di taglia medio grande, dopo aver recuperato l'animale fuggito dal proprio recinto, per evitare il ripetersi dell'episodio, lo ha soppresso sparandogli alla testa con una pistola calibro 7,65.  

L'autore è stato però individuato e denunciato all’autorità giudiziaria per uccisione di animale, reato previsto dall'articolo 544 bis del codice penale che prevede una pena detentiva da quattro a ventiquattro mesi per chiunque, per crudeltà o senza necessità, cagiona la morte di un animale. Le indagini sono state svolte dalle Guardie Zoofile ANPANA (Associazione Nazionale Protezione Animali Natura Ambiente) dirette dal commissario Adriano Wainer Galli assistito dal vice commissario Davide Schiaretti che dopo una accurata attività investigativa hanno individuato il responsabile del deprecabile gesto. 
 
L’ANPANA ricorda che chiunque abbia necessità delle Guardie Ecozoofile in relazione a circostanze che interessano gli animali può rivolgersi presso la sededel nucleo provinciale, ubicata presso il municipio di S.Giovanni in Croce. I contatti si possono reperire su www.anpanacremona.it 

19 Febbraio 2014

Commenti all'articolo

  • albina

    2014/02/21 - 11:11

    LE VERE BESTIE SONO GLI UMANI - VIVI

    Rispondi

  • sergio

    2014/02/20 - 08:11

    .

    Rispondi

  • francesca

    2014/02/19 - 23:29

    il meno che posso augurare a questo essere "umano"e' che possa finire come il povero cane....

    Rispondi

  • ORIETTA MARIA

    2014/02/19 - 19:21

    un essere del genere non si può definire umano...

    Rispondi

  • arcelli

    2014/02/19 - 18:56

    Dovreste pubblicare il nome di questo schifo di essere umano,almeno i conoscenti si gireranno dall'altra parte o lo potranno insultare.Delinquente

    Rispondi