il network

Sabato 07 Dicembre 2019

Altre notizie da questa sezione


Viadana

Fame di lavoro: in 68 per un posto 'in panchina'

Iniziati i colloqui per la selezione per un’educatrice dell’asilo nido comunale. Non per una occupazione fissa, ma per eventuali sostituzioni per malattie o gravidanze di educatrici ora in servizio

Fame di lavoro: in 68 per un posto 'in panchina'

La ressa di candidate per la selezione in municipio

VIADANA — Quando si dice ‘fame di lavoro’. Giovedì mattina sono iniziati i colloqui per la selezione per un’educatrice dell’asilo nido comunale: un posto solo da aggiudicare ma ben 68 le candidate che si sono messe in coda davanti alla commissione. Proprio l’alto numero di persone in lista ha consigliato i commissari di dividere i colloqui in due sessioni: venerdì 7, infatti, si terrà la seconda parte nella speranza di concludere l’intera partita. 

Va sottolineato, inoltre, che non si tratta di un posto di lavoro già disponibile bensì di una selezione per eventuali sostituzioni per malattie o gravidanze di educatrici ora in servizio. Ma la necessità di un’occupazione spinge a prendere in considerazione qualsiasi opportunità, anche remota. Il lavoro più difficile, adesso, è quello della commissione nell’individuare la candidata più meritevole per stare...in panchina.

07 Febbraio 2014