il network

Domenica 15 Dicembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


San Giovanni in Croce

Cinghiale sull'Asolana, spavento e incidente

Danneggiata l'auto di un sabbionetano, Claudio Bonfatti Paini: "Pensavo si trattasse di una nutria enorme". Secondo caso dopo quello avvenuto il 27 dicembre lungo la Codognese

Cinghiale sull'Asolana, spavento e incidente

Il cinghiale morto nella foto scattata da Claudio Bonfatti Paini

SAN GIOVANNI IN CROCE - Che nella zona Oglio Po si aggirino dei cinghiali, più di uno lo ha già detto. Claudio Bonfatti Paini e la moglie, residenti a Sabbioneta, lo hanno sperimentato di persona, visto che un esemplare degli ungulati ha attraversato loro la strada a San Giovanni in Croce, mentre percorrevano l'Asolana a bordo della loro Opel Zafira, rimasta danneggiata dopo l'impatto.

Il fatto è successo nella serata di sabato 25 gennaio, nei pressi della cascina 'Fenilone'. La coppia, intorno alle 21 e 40, si stava dirigendo alla discoteca 'Tam Tam' di San Giovanni in Croce. "Non c'è stato il tempo di evitare l'impatto - racconta Bonfatti Paini –. La macchina è come 'decollata' e per fortuna sono riuscito a non perdere il controllo e uscire di strada o finire contro altre auto". Ma la vettura ha riportato migliaia di euro di danni. Il giorno successivo Bonfatti Paini e la moglie sono tornati sul posto dell'incidente e hanno scoperto che la causa di tutto era un cinghiale, che hanno fotografato.

"Speriamo che venga messa della segnaletica verticale per indicare il possibile attraversamento di animali sulla strada", dice il sabbionetano.

Leggi di più su La Provincia in edicola lunedì 3 febbraio

03 Febbraio 2014