il network

Giovedì 14 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


Viadana - Giornata della Memoria

Medaglia d'oro per Cesare Frizzelli, due anni nelle mani dei nazisti

Classe 1920, premiato dal prefetto Cincarilli

Medaglia d'oro per Cesare Frizzelli, due anni nelle mani dei nazisti

Rino Frizzelli, Cesare Frizzelli con la moglie, il prefetto e il sindaco

MANTOVA - Si è svolta presso la Prefettura di Mantova, nella giornata della Memoria, una toccante manifestazione che ha visto l'incontro del Prefetto Carla Cincarilli e di varie autorità civili e militari con reduci internati nei campi di sterminio tedeschi durante la seconda guerra mondiale.

Per quanti impossibilitati a presenziare o non più fra di noi erano presenti i familiari. "Nell'elenco dei Reduci anche un viadanese, Cesare Frizzelli, classe 1920, internato per quasi due anni in Germania nel campo di lavori forzati di Obenhausen. 

Assieme a lui, altri reduci di diversi Comuni mantovani rappresentati dal loro sindaco o da un rappresentante". Presente il sindaco di Viadana Giorgio Penazzi che ha consegnato la Medaglia d'onore al cittadino viadanese. Toccante l'ntervento del Prefetto che ha ricondotto la giornata della Memoria ad un prezioso patrimoio di valori che la nostra società non può dimenticare.

31 Gennaio 2014