il network

Giovedì 14 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


Viadana

Scuole, tre interventi della Croce Verde per malori

Protagonisti tre studenti in due istituti scolastici cittadini

Scuole, tre interventi della Croce Verde per malori

VIADANA — Tre malori per altrettanti studenti in due istituti scolastici cittadini. Si tratta di un ragazzo e di due ragazze, tutti di nazionalità straniera che nel corso della mattinata di ieri hanno avuto bisogno dell’intervento dei soccorritori, in un caso anche per motivi piuttosto seri. La Croce Verde è intervenuta alla direzione didattica di via Vanoni e al San Giovanni Bosco.

Nel primo caso si è trattato di una crisi epilettica ai danni di un alunno di 11 anni che già in passato aveva evidenziato i sintomi della malattia. L’ambulanza è partita in codice rosso, quello di massima urgenza, in quanto le condizioni del ragazzo apparivano piuttosto serie. Le convulsioni che lo avevano preso non accennavano a scemare e così è scattato l’allarme. Una volta sul posto, i soccorritori hanno messo in atto le terapie del caso prima di trasferire il paziente all’ospedale Oglio Po dove è giunto in condizioni già stabilizzate.
All’istituto superiore, invece, il malore è stato doppio e praticamente in contemporanea. Due ragazze, una di prima e l’altra di seconda, hanno accusato un cattivo stato di salute. La più grave sembrava quella di 16 anni, in preda a una crisi di zuccheri legata alla patologia diabetica. Nel giro di qualche minuto, però, si è ripresa anche grazie alla somministrazione dei giusti alimenti. Nell’altro caso, quello di una 15enne, sembra si sia trattato di un più semplice calo di pressione che è stato tenuto sotto controllo abbastanza agevolmente. Alla fine tutto si è risolto per il meglio. 
Nel primo caso si è trattato di una crisi epilettica ai danni di un alunno di 11 anni che già in passato aveva evidenziato i sintomi della malattia. Una volta sul posto, i soccorritori hanno messo in atto le terapie del caso prima di trasferire il paziente all’ospedale Oglio Po dove è giunto in condizioni già stabilizzate.

All’istituto superiore, invece, il malore è stato doppio e praticamente in contemporanea. Due ragazze, una di prima e l’altra di seconda, hanno accusato un cattivo stato di salute. La più grave sembrava quella di 16 anni, in preda a una crisi di zuccheri legata alla patologia diabetica. Nel giro di qualche minuto, però, si è ripresa anche grazie alla somministrazione dei giusti alimenti. 

Nell’altro caso, quello di una 15enne, sembra si sia trattato di un più semplice calo di pressione. Alla fine tutto si è risolto per il meglio. 

09 Gennaio 2014