il network

Domenica 15 Dicembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASALMAGGIORE

Cognome più diffuso in città, Singh in vetta

Con 147 persone stacca i Visioli secondi con 141 e Storti terzo con 114

Cognome più diffuso in città, Singh in vetta

Piazza Garibaldi a Casalmaggiore

CASALMAGGIORE – E' un primato sul filo di lana ma primo posto rimane. Nel 2013 è Singh il cognome più diffuso a Casalmaggiore con 147 persone ed è la conferma che la presenza della comunità indiana, terza come numero di stranieri dietro a Romania e Ghana, è sempre più massiccia sul territorio cittadino. 

Dai dati elaborati dalla responsabile dell'ufficio anagrafe comunale Maria Rosaria Baratti si vede che al secondo posto con 141 persone c'è Visioli, uno dei cognomi storici di Casalmaggiore. Chiude il podio, ma più staccato, Storti con 114. Al quarto posto incontriamo Vezzosi con 108 e al quinto il secondo cognome straniero che arriva ancora dall'oriente e cioè Kaur con 94. E' naturalmente un segno dei tempi e del mondo sempre più cosmopolita. Il dato va peraltro interpretato: in India i cognomi hanno tradizionalmente una funzione ed un’origine diversa rispetto all’Italia. In genere ogni cittadino indiano ha tre nomi: quello corrispondente al nostro di battesimo, un cognome intermedio che in genere indica il clan o la religione d’appartenenza (Singh per i maschi sikh, o comunque provenienti dalle regioni settentrionali dell'India; Kaur per le donne sikh o del Punjab), ed un terzo cognome indicante la casta di appartenenza. Quest’ultimo, in genere, all’estero viene tralasciato: ecco spiegato il motivo dei tanti Singh e Kaur. In Canada, alcuni anni fa, si era addirittura arrivati a proibire questi due cognomi, perché la loro elevata frequenza finiva per rallentare determinate procedure burocratiche. 

Leggi di più su La Provincia in edicola giovedì 9 gennaio

09 Gennaio 2014