il network

Sabato 07 Dicembre 2019

Altre notizie da questa sezione


VIADANA

I sommozzatori controllano i danni al ponte

Venerdì mattina prime immersioni a Torre d'Oglio. Obiettivo imbragare entro breve le chiatte affondate

I sommozzatori controllano i danni al ponte

Primi interventi sul ponte (foto Osti)

VIADANA - Si è immerso venerdì mattina nelle acque del fiume Oglio il sommozzatore che aveva l'incarico di analizzare le due chiatte del ponte di barche affondate nella notte tra il 26 e il 27 dicembre. Le due maxi gru delle ditte incaricate dalla Provincia di Mantova (proprietaria dell'asse stradale e del ponte) verranno sul posto nei prossimi giorni. La cosa primaria era verificare lo stato di salute della barca trascinata a fondo da quella rotta per vagliare la possibilità di riutilizzarla assieme a quella che la Provincia ha come 'riserva'.

Leggi di più su La Provincia in edicola sabato 4 gennaio

04 Gennaio 2014