il network

Venerdì 13 Dicembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


Piadena

"Resto devoto della Madonna e le dedico una mostra di statue"

Dopo il furto di cui è rimasto vittima vicino al Santuario della Fontana di Casalmaggiore, l'imprenditore è a caccia di manufatti provenienti da tutto il mondo in vista di una grande esposizione

"Resto devoto della Madonna e le dedico una mostra di statue"

Luigi Pagliari e una statua della Madonna del Frassino (Santuario di Peschiera)

PIADENA — Derubato di un computer portatile mentre partecipava alla messa al Santuario della Fontana di Casalmaggiore, Luigi Pagliari non ha attenuato la sua fede, anzi. A testimonianza del fatto che è particolarmente legato a Maria (tanto da aver fatto realizzare sotto il portico di ingresso della propria abitazione di via Platina a Piadena anche una santella con un dipinto di Luisa Fasani Lazzari dedicato alla Madonna di Medjugorje dove ogni ultimo lunedì del mese alle 20,30 viene recitato il rosario), c’è la nuova iniziativa avviata dall’imprenditore. 

«Voglio organizzare una mostra di statue raffiguranti la Madonna», annuncia Pagliari. «Il mio obbiettivo è di presentare in questa esposizione una rassegna di opere provenienti da tutto il mondo, per mettere in evidenza l’universalità del messaggio mariano. Ne ho già raccolte alcune provenienti ad esempio da Paesi come la Nigeria, il Perù, Israele, Togo il Brasile e altri, ma la ricerca continua». Pagliari anzi lancia un appello: «Chiunque desiderasse, in vista di questa mostra, mettere a disposizione statue reperite in qualche Paese straniero, sarà il benvenuto». 

Pagliari non ha ancora deciso quando organizzare l’esposizione: «Il progetto è a lungo termine perché il lavoro di raccolta non si presenta semplice. Inoltre vorrei fare qualcosa di veramente significativo, con un’ampia rappresentanza in termini di provenienze e di qualità dei manufatti».

01 Gennaio 2014