il network

Domenica 17 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


Primarie del Pd

Renzi stravince nel Casalasco, un po' meno a Piadena

Ottima affluenza, segretari di circolo soddisfatti per la partecipazione

Renzi stravince nel Casalasco, un po' meno a Piadena

Le operazioni di voto a Casalmaggiore

CASALMAGGIORE — Matteo Renzi asso pigliatutto nel Casalasco-Piadenese. 

Nel circolo Pd di Casalmaggiore, di cui è segretario Edoardo Borghesi, i votanti sono stati 642: Renzi 456 voti (71,02%), Civati 98 (15,26%), Cuperlo 87 (13,55), scheda bianca 1. 

Nel seggio di Casalmaggiore città, su 481 votanti, 349 si sono espressi per lui, 71 per Civati e 61 per Cuperlo. 

Vicobellignano: 91 votanti, di cui 63 per Renzi, 14 per Cuperlo e 14 per Civati. 

Casalbellotto: 70 votanti, di cui44 per Renzi, 13 per Civati e 12 per Cuperlo (più una scheda bianca).  

Per quanto riguarda il circolo di Piadena guidato dal segretario Andrea Cantoni (che comprendeva seggi a Piadena, Vho, Drizzona, Calvatone, Voltido e Tornata) si sono recati a votare in 343. Renzi ha preso 205 voti (59,77%), Cuperlo 82 (23,91) e Civati 56 (16,33). Per quanto riguarda la sola Piadena: Renzi 128, Cuperlo 52 e Civati 34. 

A Gussola, come riferisce il segretario di circolo Stefano Belli Franzini, i votanti sono stati 169. Anche in questo caso vittoria netta di Renzi, con 124 preferenze (73,37%), mentre Cuperlo è giunto secondo con 26 e Civati ha preso 19 voti. 

Infine Scandolara Ravara (che comprendeva anche Cingia e Motta Baluffi): su 75 votanti, 64 si sono espressi per Renzi, 6 per Cuperlo, 5 per Civati.

08 Dicembre 2013