il network

Giovedì 14 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


CASALMAGGIORE

Lirica e danza in teatro, binomio vincente e solidale

Grande successo per il 'Gran concerto di Natale' al Comunale dedicato a Giuseppe Verdi per raccogliere fondi alla ricerca sulla sclerosi laterale amiotrofica

Lirica e danza in teatro, binomio vincente e solidale

A destra il baritono casalese Orazio Mori (foto Osti)

CASALMAGGIORE - Grande successo, nel tardo pomeriggio di domenica, nel teatro Comunale, per il 'Gran concerto di Natale' con musiche di Giuseppe Verdi. Protagonisti la soprano Paola Sanguinetti, il tenore Diego Cavazzin, il baritono casalese Orazio Mori, il pianista Milo Martani e il danzatore Michele Cosentino, insieme al corpo di ballo 'AccademiaDanzaeDintorni', con le coreografie di Bianca Costanza Chiapponi. 

La prima parte, dopo l'inno nazionale, si è aperta con alcune scene dalla Traviata: libiamo nei lieti calici, madamigella Valery, coro di zingarelle e matadores, Parigi o cara. Quindi la fantasia su 'La forza del destino' e altre scene come la vergine degli angeli, tarantella e il duetto (quarto atto). Nella seconda parte 'I lombardi alla prima crociata', Ernani, parafrasi da concerto su Rigoletto e scene dal Trovatore: ah sì ben mio...di quella pira, coro di zingari e tace la notte. 

Applausi scroscianti per tutti i protagonisti in scena.

01 Dicembre 2013