il network

Martedì 25 Giugno 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


Isola Dovarese-Piadena

Due marocchini arrestati per furto

Sabato avevano sottratto 1500 euro in contanti nel mobilificio Arcari Arredamenti. Il maggiorenne è già stato processato e condannato a 8 mesi

Due marocchini arrestati per furto
ISOLA DOVARESE-PIADENA - I carabinieri di Piadena hanno arrestato due giovani marocchini, uno di Piadena di 16 anni, e uno di 19 residente a Reggio Emilia, S.R., per furto ai danni del negozio Arcari Arredamenti di Isola Dovarese. Entrambi sono pregiudicati.
"Il fatto è avvenuto sabato nel tardo pomeriggio - racconta il capitano Cristiano Spadano, comandante della Compagnia carabinieri di Casalmaggiore -. I due si sono presentati al mobilificio fingendo di essere venditori di scope. Mentre uno dei due cercava di distrarre una dipendente, l'altro ha trovato un portafoglio, contenente 1500 euro". Il portafogli apparteneva alla figlia della proprietaria, che risiede in provincia di Padova e che si trovava a Isola. "La dipendente si è insospettita per la presenza di quei due giovani e ha chiamato subito i carabinieri. I militari di Piadena li hanno subito individuati in piazza e li hanno arrestati".
Nel portafogli si trovavano "tre banconote da 500 euro, pertanto facilmente individuabili", aggiunge il capitano Spadano. "Dopo l'arresto, il minorenne è stato portato al carcere minorile 'Cesare Beccaria' di Milano e mercoledì si terrà l'udienza di convalida al Tribunale di Brescia. Il maggiorenne, dopo essere stato trattenuto in camera di sicurezza a Casalmaggiore, è stato portato a Cremona per il processo, ed è stato condannato ad otto mesi di reclusione.

26 Novembre 2013

Commenti all'articolo

  • 2013/11/26 - 14:02

    Tanto son giá fuori e liberi di ritornare a vendere scope.........sai che gli frega a questi di avere una sfilza di censure nel casellario giudiziario??????auguri

    Rispondi