il network

Mercoledì 19 Giugno 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


Viadana

'Colpo' in gita, tre sospese

Il consiglio di classe ha deciso: studentesse del 'Sanfelice' punite per 15 giorni. Scagionata una quarta alunna fermata dalla polizia tedesca

'Colpo' in gita, tre sospese

VIADANA — Quindici giorni di sospensione, di cui 12 con obbligo di frequenza e tre di assenza dalle lezioni: questo il verdetto del consiglio di classe (allargato a tre sezioni) dell’Itc ‘Sanfelice’ a carico di tre delle quattro ragazze coinvolte a vario titolo nella bravata compiuta a Monaco di Baviera durante una gita d’istituto e costata il fermo da parte della polizia tedesca.

Il tentativo di furto in un negozio di abbigliamento era stato sorpreso dal personale interno e tre alunne erano state portate al commissariato mentre una quarta era uscita senza problemi dal punto vendita. Al ritorno, la scuola ha cercato di capire meglio la dinamica dell’accaduto e le responsabilità delle persone coinvolte (tutte maggiorenni) e mercoledì pomeriggio, come detto, la decisione. 

La sospensione, però, non è stata a carico delle tre ragazze fermate dalla polizia bensì solo di due di esse in quanto la terza non avrebbe avuto alcuna responsabilità nella vicenda ma sarebbe stata coinvolta solo per il fatto di essersi trovata con le altre due compagne.

La terza sospensione è stata decisa per la quarta studentessa, ovvero quella che a Monaco non aveva avuto alcun problema con la polizia ma che, evidentemente, è stata ritenuta responsabile al pari delle altre due colleghe. Circostanza molto importante perché dimostra come fra la polizia tedesca e la scuola viadanese ci sia stata una diversità di indagine e, alla fine, di giudizio.

Leggi di più sul giornale in edicola giovedì 14 novembre

14 Novembre 2013