il network

Giovedì 14 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


Drizzona (Castelfranco d'Oglio)

'Vola' con l'auto giù dall'argine

Un'Asa del Comune di Piadena incrocia un'altra vettura ed esce di strada. Nessun contatto tra i due mezzi. Ferite lievi per la conducente

'Vola' con l'auto giù dall'argine

DRIZZONA (Castelfranco d'Oglio) - Spettacolare uscita di strada, fortunatamente senza gravi conseguenze, poco dopo le 15 sull'argine del fiume Oglio. Protagonista la Fiat Punto condotta da un'Asa (Ausiliaria socio assistenziale) del Comune di Piadena. La donna, S.Z., una trentina d'anni, era stata a Castelfranco a parlare con un assistito e stava facendo rientro a Piadena, per proseguire il suo servizio alle scuole. Mentre percorreva il tratto rettilineo arginale che costeggia il fiume, ha incrociato un'altra vettura. Forse un attimo di spavento, forse la forte luce del sole del pomeriggio, forse una disattenzione, fatto sta che la conducente ha perso il controllo e si è proiettata sulla sua sinistra. A quel punto non è più riuscita a fermare l'auto in tempo ed è scesa lungo la scarpata. Tra le due auto non ci sarebbe stato alcun contatto.

L'auto si è ribaltata nella caduta. La conducente è stata estratta dal parabrezza che è stato rotto dagli agenti di polizia locale di Piadena per consentire alla giovane donna di uscire. Aveva le cinture allacciate e i danni sono stati limitati. Sul posto sono intervenuti gli operatori della Padana Soccorso che hanno portato l'Asa all'Oglio Po in codice verde. Presenti anche il vicesindaco di Piadena Gianfranco Cavenghi, l'assessore ai Servizi Sociali Luciano Di Cesare e l'assistente sociale Laura Corbari, che si sono sincerati delle condizioni della dipendente.

Ignota l'identità del conducente della vettura 'incrociata' dalla Punto. L'uomo avrebbe chiesto ad un cittadino notizie in merito alla conducente per poi allontanarsi (forse ritenendo che ci fosse già qualcuno a soccorrerla).

06 Novembre 2013