il network

Sabato 07 Dicembre 2019

Altre notizie da questa sezione


Casalmaggiore

Lunghe attese in posta, i pensionati protestano

Altra richiesta: sportello dedicato alle operazioni con l'estero

Lunghe attese in posta, i pensionati protestano

Persone in coda alle poste

CASALMAGGIORE — «Noi pensionati non siamo l’ultima ruota del carro». Si alza forte la protesta dei cittadini più avanti con gli anni contro l’organizzazione degli sportelli dell’ufficio postale di Casalmaggiore. 

«Il problema — ci spiega il casalese Gianfranco Pinardi, che si fa portavoce del disagio di diversi coetanei — si presenta quando, all’inizio del mese, ci rechiamo in Posta per il ritiro della pensione. Per questa operazione, alla macchinetta che emette i biglietti per le prenotazioni, dobbiamo ritirare i tagliandi con la dicitura AO e la numerazione progressiva. Il fatto è che il ritiro della pensione non viene considerato prioritario per cui agli sportelli viene data la precedenza ad altre operazioni, come i pagamenti con i bollettini. L’ultima volta, era sabato 2 novembre, sono arrivato alle 8.30 e alle 10 ero ancora in attesa, mentre gente arrivata molto dopo di me, e di altri nelle mie stesse condizioni, era già stata chiamata e ‘servita’. Ora io mi chiedo se sia possibile far attendere così tanto cittadini che magari hanno anche i loro acciacchi». 

Un altro tema viene invece sollevato da Fabio Ferroni del circolo ‘Casalmaggiore per la libertà’ e riguarda il problema delle pratiche per l’estero: «Si tratta di procedure lunghe e complesse, spesso complicate dalla scarsa conoscenza della lingua da parte degli utenti. Capitare in coda dietro uno di loro vuol dire perdere tempo in maniera inaccettabile. Senza fare assolutamente del ‘razzismo’, poiché le pratiche da e per l’estero le fanno anche gli italiani, chiediamo se non sia possibile tenere uno sportello riservato a questa tipologia di utenza per evitare lunghe attese a tutti gli altri. L’amministrazione comunale si faccia portavoce di questa istanza».

Leggi di più sul giornale in edicola mercoledì 6 novembre

06 Novembre 2013