il network

Domenica 15 Dicembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASALASCHI NEL MONDO

Marco Morselli: "Saluti da Beverly Hills"

Il giovane, originario di Vicobellignano, lavora come Staff Research Associate in un laboratorio di ricerca alla University of California, Los Angeles (UCLA)

Marco Morselli: "Saluti da Beverly Hills"

Marco Morselli e Federica Sirelli

CASALMAGGIORE - Attraverso il sito 'Casalaschi nel Mondo' giungono immagini e notizie da varie parti del globo.

"Marco Morselli - rende noto il sito web casalese - ci ha mandato questa bellissima foto da Beverly Hills, LA, con Federica Sirelli e con la maglietta dei Casalaschi nel Mondo.

Un saluto a tutti i Casalaschi nel Mondo che non possono partecipare alla Fiera di San Carlo e anche a tutti i Casalaschi che vorrebbero essere a Beverly Hills !

 

Marco Morselli si trova a Los Angeles  

Ciao a tutti, mi chiamo Marco Morselli e sono nato a Parma il 7 settembre 1987, ma  sono sempre vissuto a Vicobellignano (CR), paese di residenza della mia famiglia . Dopo avere frequentato le scuole elementari e medie a Casalmaggiore, mi sono diplomato al liceo scientifico di Viadana (MN).

Mi sono laureato in Biotecnologie all’Università di Parma nel 2009 e ho proseguito con la laurea magistrale in Biotecnologie Industriali nella stessa Università, ottenendo il titolo nel 2011.

A Gennaio 2012 mi sono trasferito a Los Angeles, lavorando come Staff Research Associate in un laboratorio di ricerca alla University of California, Los Angeles (UCLA). Il superamento di test e colloqui mi ha permesso di entrare nel programma di dottorato di ricerca (ACCESS PhD Program) a UCLA a partire da Settembre 2012.

La principale motivazione che mi ha portato all’estero è stata l’impossibilità di proseguire con il dottorato di ricerca nel mio campo di studi dovuta a condizioni politiche oltre che economiche del sistema universitario italiano.

Mi sento casalasco perché..non so se riesco a spiegarlo con precisione, ma…quando uno comincia a dimenticare qualche parola di italiano, ma nulla del proprio dialetto e, per Natale, cucina i tortelli di zucca a Los Angeles, cari miei..direi che siamo proprio di fronte ad un casalasco D.O.C., in questo caso meglio dire I.G.P..!!!


02 Novembre 2013