il network

Domenica 17 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


Viadana (Buzzoletto)

Una bara bianca per Albino

Folla ai funerali del 52enne Bernardi, carrellista della Sereni di Casalmaggiore

Una bara bianca per Albino

Il feretro e i presenti nella chiesa di Buzzoletto (foto Osti)

VIADANA (Buzzoletto) - Grande partecipazione e commozione nel pomeriggio di giovedì alle esequie di Albino Bernardi, il 52enne viadanese, carrellista alla Sereni di Casalmaggiore, scomparso sabato pomeriggio in seguito ad un incidente di moto. 

La bara - bianca -, coperta da girasoli, è stata portata a spalle all'interno della chiesa parrocchiale di Buzzoletto dai colleghi di Bernardi della Eridano del gruppo Sereni e dai centauri suoi amici (che erano con lui al momento dell'incidente) dopo le 15. La funzione funebre è stata celebrata dal parroco don Davide Barili.

Bernardi, sabato, era uscito con alcuni amici motociclisti per una gita - l'ultima della stagione - sulle montagne dell'Appennino modenese ma lì ha trovato purtroppo la morte. Con la sua moto, una Yamaha SZ 600, si è schiantato contro un guardrail dopo essere uscito dalla carreggiata sulla strada Statale 12, l’Abetone Brennero.

Il 52enne lascia la moglie Maurizia Morandi, ambulante di biancheria intima, e un figlio, Manuel, parrucchiere a Boretto. 

Approfondimento sull'edizione cartacea in edicola venerdì 25 ottobre

24 Ottobre 2013