il network

Giovedì 14 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


Casalmaggiore

Tangenziale, ok la linea del sindaco Claudio Silla per il Pd

Tangenziale, ok la linea del sindaco Claudio Silla per il Pd

CASALMAGGIORE - Intervento del Pd di Casalmaggiore sulla questione della tangenziale. Ok la linea del sindaco Claudio Silla per i Democratici casalesi.

"Il PD del Casalasco - esordisce la nota del Pd - ha, proprio nei giorni scorsi, riunito un direttivo allargato per discutere sulla fattibilità della tangenziale a Casalmaggiore. Noi appoggiamo la linea dell’Amministrazione Comunale descritta dal Sindaco e che consiste nel cercare fonti di finanziamento alternative presso la Regione e, a questo scopo, chiediamo un intervento dei nostri Consiglieri Regionali, perché la tangenziale di Casalmaggiore è una assoluta priorità e non è più rimandabile. Per noi il suo tracciato naturale è quello che dalla rotonda esistente all’uscita di Vicobellignano (presso Sereni) passa alto al confine del territorio comunale e si collega alla rotonda esistente sulla Sabbionetana, salvaguardando per quanto possibile i territori agricoli dei Lamari e le frazioni di Vicoboneghisio, Cappella e Camminata". 

Per quanto riguarda poi le sue dimensioni, "ossia l’importanza dell’opera, riteniamo che dovrà avere le  stesse del tratto già realizzato tra la Sabbionetana e Ponte Maiocche, in modo da ottimizzare il rapporto costi/benefici. Su   un piano più politico e con uno sguardo più ampio, ribadiamo che il nostro territorio è già da molto tempo  pesantemente urbanizzato e inquinato e che ogni futuro intervento infrastrutturale  dovrà tenere conto di questa situazione di partenza. Ricordiamo che la presente Amministrazione di Casalmaggiore aveva definito un programma di sviluppo a impatto zero sul territorio e riteniamo che questa linea dovrà essere confermata anche per la programmazione futura.  Ricordiamo da ultimo che il PD nazionale, regionale e ai diversi livelli è a favore di uno sviluppo economico che abbia il minor impatto ambientale possibile e a favore di una mobilità sostenibile, come ad esempio quella che privilegia la ferrovia. Come PD del Casalasco condividiamo pienamente questa posizione", conclude il Pd.

15 Ottobre 2013