il network

Sabato 07 Dicembre 2019

Altre notizie da questa sezione


Commessaggio

I carabinieri sventano un tentativo di suicidio col gas

Giovane tossicodipendente apre il fornello e minaccia di far esplodere la casa. Poi l'allarme rientra

I carabinieri sventano un tentativo di suicidio col gas

COMMESSAGGIO - Ha aperto il gas nel proprio appartamento minacciando di far saltare per aria tutto, ma grazie al tempestivo intervento dei carabinieri di Viadana, non è successo nulla. Protagonista dell'azione, avvenuta giovedì pomeriggio a Commessaggio, un uomo con problemi di tossicodipendenza, in cura al Sert.

Il giovane soffre di problemi psichici e intorno alle 14, in preda ad una crisi nervosa, ha aperto il fornello al massimo, poi si è affacciato alla finestra di casa, urlando ai passanti le sue intenzioni, cioè che avrebbe fatto esplodere la casa. I vicini hanno lanciato l'allarme, i carabinieri sono giunti sul posto, sono entrati ed hanno chiuso il gas. Sul posto sono arrivati anche i vigili del fuoco di Viadana, ma fortunatamente non c'è stato bisogno del loro intervento. Il giovane è stato portato in ospedale. 

06 Settembre 2013