Cerca

CASALMAGGIORE

Il motociclista investito ha perso un arto nell'urto

Il conducente dell'auto, che si era allontanato dal luogo dell'incidente, ha poi chiamato il 112

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

17 Aprile 2021

Motociclista investito, l'automobilista ha chiamato il 112:

CASALMAGGIORE (17 aprile 2021) - Aveva riportato l’amputazione di parte della gamba destra, sotto il ginocchio, a causa dell’urto con l’automobile, ma inizialmente, per qualche attimo, non se n’era accorto, il 45enne motociclista coinvolto nel gravissimo incidente stradale avvenuto ieri sera poco prima delle 21, lungo la provinciale 420 Sabbionetana. L’arto, non senza difficoltà, è stato poi trovato a lato della strada, recuperato e trasportato insieme al ferito all’ospedale di Parma per vedere se fosse possibile riattaccarlo.

Se inizialmente la dinamica del sinistro non era chiara, con il passare delle ore i suoi contorni si vanno definendo, compreso questo aspetto. Il motociclista, A.B., 45 anni, ieri sera si è immesso sulla Sabbionetana diretto verso Sabbioneta. E’ stato all’altezza della strada che porta al depuratore di Casalmaggiore che è avvenuto l’incidente. Mentre il 45enne procedeva verso casa, dalla sua destra si è immessa una autovettura, condotta da un uomo di Casalmaggiore, ed è avvenuto l’impatto. La moto ha continuato la sua corsa per circa duecento metri metri dopo il punto in cui è avvenuto lo scontro.

Il conducente della vettura si è allontanato dal luogo dell’incidente ma, a quanto è emerso oggi, ha successivamente chiamato il 112 spiegando ai carabinieri che aveva investito qualcosa o qualcuno ma che non aveva più visto nulla nella zona in cui era avvenuto lo scontro, anche perché buia. In sostanza, avrebbe sostenuto di non avere visto nessuno cadere davanti a sé dopo l’urto e per quel motivo si sarebbe allontanato, pensando che non fosse successo nulla di grave. Al vaglio il profilo delle sue responsabilità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400