il network

Domenica 18 Aprile 2021

Altre notizie da questa sezione


IL RICORDO DI GUSSOLA

Mezzo secolo senza Bergamonti

Il campione di motociclismo, pilota MV Agusta, rimasto vittima di un incidente in gara il 4 aprile 1971

Mezzo secolo senza Bergamonti

GUSSOLA (4 aprile 2021) - Oggi ricorre il 50esimo anniversario della scomparsa sul circuito cittadino di Riccione del grande campione di motociclismo Angelo Bergamonti di Gussola, pilota MV Agusta, rimasto vittima di un incidente in gara il 4 aprile 1971 quando aveva appena compiuto 32 anni. Un fatto che portò definitivamente lo stop alle gare su strada aperta, avviate sin dall’immediato dopoguerra con al centro, dal 1960, l’epopea della «Mototemporada», la serie di corse primaverili a ridosso del motomondiale, organizzate soprattutto in Emilia Romagna. «Purtroppo il destino si accanisce ancora», è il commento di Emilio Castelli, socio del Motoclub Angelo Bergamonti: «Questa sarebbe dovuta essere la primavera del ricordo e della celebrazione del nostro campione ma a mettere il bastone tra le ruote questa volta è arrivata addirittura una pandemia. Si sarebbero fatte mille cose in questo 2021 per poter ricordare il nostro campione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

03 Aprile 2021