il network

Lunedì 08 Marzo 2021

Altre notizie da questa sezione


DAL DANNEGGIAMENTO ALLA RINASCITA

Nuova vita per l’«Anguilla»: al porto di Cremona il restauro

L'imbarcazione era stata derubata e rovinata da ignoti. Antonini: «A fine marzo la vogliamo nuovamente qui a Casalmaggiore per ripartire con le attività»

Nuova vita per l’«Anguilla»: al porto di Cremona il restauro

CASALMAGGIORE (21 febbraio 2021) - Dal buio alla rinascita: la motonave «Anguilla del Po», gravemente danneggiata dai ladri che nel dicembre scorso l’avevano rubata all’attracco di Casalmaggiore per trafugarne i motori, sta per tornare a nuova vita. Nel porto di Cremona, infatti, l’imbarcazione di proprietà degli Amici del Po è in fase di avanzato restauro sotto le esperte mani dell’armatore e costruttore di catamarani Giuseppe Cesura della ditta Navi 53. «L’operazione di recupero è iniziata da diversi giorni — spiega Graziano Lanzetti della canottieri — con lavori alla carrozzeria e al telaio mentre si stanno adattando i motori ai nuovi supporti. Speriamo fra qualche settimana di riportarcela a casa».

Il presidente degli «Amici del Po», Paolo Antonini sottolinea la gravità dei danni all’imbarcazione: «A fine marzo la vogliamo nuovamente qui a Casalmaggiore per ripartire con le attività».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

20 Febbraio 2021