il network

Mercoledì 25 Novembre 2020

Altre notizie da questa sezione

Oggi...


VIADANA

Didattica a distanza, ora i pullman girano vuoti

Le aziende del trasporto pubblico locale starebbero già pensando di ridurre le corse sino a quando gli studenti non torneranno a scuola

Didattica a distanza, ora i pullman girano vuoti

VIADANA (31 ottobre 2020) - Stazione delle corriere in Piazzale della Libertà, ieri mattina, ore 7.55: l’autobus doppio dell’Apam che copre la tratta Casalmaggiore-Viadana (e ritorno) arriva puntuale, l’autista apre le porte ma non scende nessuno perché il veicolo è vuoto: succede da una settimana, da quando l'Istituto Superiore Sanfelice - che unisce l’omonimo Istituto tecnico economico, il liceo Maggi e il professionale e Itis S. G. Bosco - ha attivato la didattica a distanza al 100%. È il paradosso provocato dalle recenti normative anti Covid 19 inerenti le scuole superiori e le lezioni a casa: prima i mezzi pubblici erano pieni di studenti, a volte stipati, ora viaggiano praticamente vuoti. Gli autobus che servono le tratte utilizzate dagli studenti non dovrebbero, però, continuare a lungo a viaggiare vuoti, dato che le aziende del trasporto pubblico locale starebbero già pensando di ridurre le corse sino a quando durerà la didattica a distanza. Così se sino a poco tempo fa mancavano veicoli e autisti per aumentare i passaggi ed evitare assembramenti a bordo, nell’immediato futuro ci saranno autobus fermi per mancanza di viaggiatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

30 Ottobre 2020