il network

Venerdì 30 Ottobre 2020

Altre notizie da questa sezione

Blog


LO STRAPPO

Nodo palazzetto, la Piccinelli lascia Cnc

La minoranza di Casalmaggiore si divide. «Favorevole all’opera, contraria al luogo»

 Nodo palazzetto, la Piccinelli lascia Cnc

CASALMAGGIORE (17 ottobre 2020) - Che il progetto del palazzetto dello sport stia agitando la comunità emerge anche dallo scossone avvenuto all’interno del gruppo di minoranza Casalmaggiore la Nostra Casa, che ha perso un «pezzo», ossia Annamaria Piccinelli, in dissenso con gli altri quattro colleghi Fabrizio Vappina, Mario Daina, Pierluigi Pasotto e Valentina Mozzi. «Nessuna polemica, abbiamo posizioni diverse», precisa la Piccinelli che come conseguenza dal prossimo consiglio comunale farà gruppo a sé. «La premessa – spiega la Piccinelli – è che sono assolutamente contro la posizione in cui l’amministrazione comunale vuole realizzare il palazzetto, tra la scuola primaria Marconi e l’argine maestro». Non una opposizione all’opera, dunque, ma al luogo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

16 Ottobre 2020