il network

Venerdì 30 Ottobre 2020

Altre notizie da questa sezione

Blog


GUSSOLA

Cantiere bloccato, primi passi per la ripresa

Dopo le irregolarità della ditta appaltatrice, in via Madonnina si va verso la normalizzazione

Cantiere bloccato, primi passi per la ripresa

GUSSOLA (15 ottobre 2020) -  Per il cantiere «sfortunato» di via Madonnina, destinato al completamento della pista ciclabile di collegamento tra piazza Comaschi e l’argine maestro ma bloccato da mesi in seguito a presunte irregolarità riscontrate dal Comune e segnalate alla magistratura, si intravede, non in tempi rapidi, una ripresa. Al sindaco Stefano Belli Franzini abbiamo chiesto a che punto è l'iter per la prosecuzione delle opere. «Sta seguendo il percorso burocratico previsto in questi casi — spiega il sindaco —. Ovvero, avendo risolto il contratto con l'impresa aggiudicataria, dobbiamo come da norma interpellare le imprese in graduatoria, le quali dovrebbero svolgere il lavoro allo stesso prezzo dell’aggiudicatario iniziale. Una volta interpellate, e poniamo il caso tutte abbiano dato risposta negativa all'esecuzione del lavoro, possiamo procedere ad individuare una nuova impresa tramite affidamento diretto. Questo è l'iter che prevede la norma. Eravamo in attesa di vari riscontri dagli enti sovra ordinati, ora che sono giunti stiamo procedendo con tutti gli adempimenti necessari». Visto il notevole ribasso della prima aggiudicazione, in Comune non si respira ottimismo sulla possibilità che qualcuna delle ditte in graduatoria possa accettare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

14 Ottobre 2020