il network

Sabato 31 Ottobre 2020

Altre notizie da questa sezione

Blog


MUSEO

Piccoli archeologi e il mito del minotauro

Piadena Drizzona, ripartite le attività con la presentazione delle iniziative e dei laboratori dell’autunno. Baioni: vogliamo spiegare come erano fatti e come venivano utilizzati gli oggetti in epoca antica

Piccoli archeologi e il mito del minotauro

PIADENA (28 settembre 2020) - Il Museo archeologico Platina ieri pomeriggio ha riaperto i battenti con la presentazione delle attività previste per l’autunno, una visita guidata e i laboratori didattici a cura di Kleio Percorsi di storia e associazione culturale DiMuse. Ottima la partecipazione.  Dopo il saluto introduttivo dell’assessore alla Cultura Federica Pozzi, il Conservatore del Museo Marco Baioni. «Avremmo dovuto ricominciare a gennaio ma per le note vicende abbiamo dovuto attendere», ha esordito Baioni. «Siamo un museo di cultura materiale e per questo motivo le attività che proponiamo hanno l’obbiettivo di spiegare come erano fatti e come venivano usati gli oggetti di uso quotidiano».

Il conservatore ha poi anticipato che «domenica 11 ottobre si terrà «l’inaugurazione della capanna preistorica con laboratori e rinfresco realizzata nella sala didattica». Domenica 15 novembre «è previsto ArcheoFashion, un appuntamento sulla moda antica e domenica 6 dicembre “The Stone Age”, alla scoperta di uno dei primi materiali usati dall’uomo».

Tra le novità l’uso della realtà aumentata «per vedere come un romano vedeva la sala da pranzo». Poi il via ai laboratori, tra modellazione dell’argilla, la tessitura, la realizzazione di silhouette ispirate al mito del labirinto e del minotauro e oreficeria. Contemporaneamente allo svolgimento delle attività per bambini si è svolta una visita guidata per i genitori dei bambini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

28 Settembre 2020