Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

VIADANA. PRIMO GIORNO DI SCUOLA

Caos trasporti scolastici, ma la responsabile del Comune è in ferie

A scuola iniziata, infatti, non è stato ancora definito, per tutte la famiglie richiedenti, il servizio di scuolabus. La denuncia viene dall'A.GE., l'associazione dei genitori che ha come referente locale Patrizia Pezzali

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

14 Settembre 2020 - 11:23

nciato

Il municipio di Viadana

VIADANA (14 settembre 2020) - "La responsabile dell'Ufficio Scuola del Comune è in ferie fino al 20 settembre per cui occorre pazientare": questa l'incredibile risposta che parecchi genitori di Viadana hanno ricevuto nel momento in cui si sono rivolti in Comune per segnalare i grandi disagi nell'organizzazione del trasporto scolastico. A scuola iniziata, infatti, non è stato ancora definito, per tutte la famiglie richiedenti, il servizio di scuolabus. I mezzi di trasporto, nel rispetto delle norme anti contagio non potranno sfruttare la massima capienza, pertanto a tutti non sarà consentito di salirvi. Sono state scelte alcune vie dalle quelli raccogliere a bordo bambini, mentre altre sono state escluse dall’elenco. E ciò senza, a quanto emerge, informare le famiglie su come ci si debba comportare. La denuncia viene dall'A.GE., l'associazione dei genitori che ha come referente locale Patrizia Pezzali. "Come devono comportarsi le famiglie escluse? Chi ha concesso le ferie al personale dell’ufficio scuola proprio nei giorni di inizio delle attività scolastiche? Perché le famiglie non sono state avvertite per tempo di tale disagio? Consultando associazioni e rappresentanze dei genitori si sarebbero “prese decisioni condivise e sicuramente meno indigeste. Insomma i genitori dovranno attendere e nel frattempo cercare di arrangiarsi come potranno".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400