il network

Lunedì 21 Settembre 2020

Altre notizie da questa sezione


CASALMAGGIORE

"Manca il medico, il paese è in ansia"

La dottoressa Paroni in pensione, ambulatorio sguarnito a Casalbellotto. Il presidente delle Farmacie comunali è pronto a contribuire alle spese

"Manca il medico, il paese è in ansia"

Lorella Bondi, Cristina Zappellini e Gloria Barili davanti all’ambulatorio

CASALBELLOTTO/CASALMAGGIORE (12 settembre 2020) - Appello ai medici di medicina generale perché qualcuno di loro si faccia avanti e subentri alla dottoressa Angela Paroni, andata in pensione alcuni giorni fa, nell’ambulatorio di Casalbellotto. A lanciarlo sono tre cittadine Cristina Zappellini, Gloria Barili e Lorella Bondi.
«Siamo un gruppo di cittadine che fanno riferimento alla frazione di Casalbellotto e paesi limitrofi — esordiscono Zappellini, Barili e Bondi —. In questi giorni è andata in pensione la dottoressa Angela Paroni che per anni ha prestato servizio anche nell’ambulatorio di Casalbellotto, punto di riferimento per i suoi pazienti del paese e delle frazioni vicine: Roncadello, Quattrocase e Vicomoscano. Ci facciamo portavoce dei nostri compaesani e ringraziamo la dottoressa per la professionalità e disponibilità che ha dimostrato in questi oltre trenta anni di servizio. Il rammarico di molti è che, a oggi, nessun medico di famiglia ha dato la propria disponibilità per coprire le ore che la dottoressa prestava nell’ambulatorio del paese. Da diverse settimane ci stiamo interessando della questione, ma purtroppo senza risultati positivi. Abbiamo pensato quindi, di fare un appello pubblico ai medici di medicina generale del territorio, chiedendo la loro disponibilità, anche solo qualche ora la settimana, per una continuità del servizio, così utile a tanti cittadini».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

11 Settembre 2020