il network

Venerdì 07 Agosto 2020

Altre notizie da questa sezione


CORONAVIRUS. IL FUTURO DELL'ATS

Nuova Asst Oglio Po. Le luci e... le ombre

Scettici i sindaci Bongiovanni (Casalmaggiore) e Torchio (Bozzolo). Per i consiglieri dem Piloni e Forattini prima il rispetto degli impegni

Nuova Asst Oglio Po fra timori e speranze

CASALMAGGIORE-VIADANA (30 luglio 2020) - Secondo il sindaco di Casalmaggiore Filippo Bongiovanni ci sono luci e ombre nella decisione della Regione Lombardia di approvare l’ordine del giorno del Movimento 5 Stelle, a firma dei consiglieri Marco Degli Angeli e Andrea Fiasconaro, che dovrebbe portare alla creazione di una Asst Oglio Po con autonomia finanziaria per il territorio del Casalasco e del Viadanese e a dar vita a due distinte Ats, una per la provincia di Cremona e una per quella di Mantova. Oltre a Bongiovanni, abbiamo sentito i pareri di Giuseppe Torchio, sindaco di Bozzolo (è un po’ scettico), di Lorenzo Gardini, candidato sindaco di Viadana per il Movimento 5 Stelle, Antonella Forattini e Matteo Piloni del Pd.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

29 Luglio 2020