il network

Venerdì 07 Agosto 2020

Altre notizie da questa sezione


L'INIZIATIVA

Vecchio mercato, «Rimettiamolo al martedì»

Lo storico Rosa: «Una volta al mese. Non è in concorrenza con quello del sabato, ma un arricchimento»

Rosa: «Ripristiniamo il vecchio mercato del martedì»

CASALMAGGIORE (9 luglio 2020) - Tornare al passato, ripristinando, almeno a livello sperimentale, il mercato degli ambulanti che un tempo si teneva al martedì. Questa l’idea che un gruppo di amici di Casalmaggiore sta elaborando da tempo e che ora vuole sottoporre alla pubblica valutazione.  «Lo scopo è anzitutto quello di vivacizzare la nostra piazza, perché pensiamo che si debba tentare di fare qualcosa per portare gente a Casalmaggiore. Per questo abbiamo pensato alla possibilità di organizzare un mercato con commercianti che abbiamo già individuato, tutti italiani, per proporre qualcosa di qualità elevata».

A proposito del mercato di Casalmaggiore, lo storico Costantino Rosa di Quattrocase, grande appassionato e studioso delle vicende locali, spiega che risale al 1469: «L’attestazione, ho verificato, è presente in un documento daziario dell’epoca. Allora i mercati erano due, uno al martedì, del bestiame, e uno al sabato. Ora ripristiniamo il vecchio mercato del martedì».

Tornando all’idea di provare a organizzare una edizione contemporanea del mercato del martedì, i promotori spiegano: «Ci è stato detto che entrerebbe in concorrenza con i commercianti locali, ma noi pensiamo che non sia così e che anzi un movimento superiore di persone che girano in città andrebbe a vantaggio di tutti. Si tratterebbe di provare una sola volta e, se andasse bene, di organizzarlo una volta al mese. Noi lanciamo la proposta e speriamo di poter organizzare un incontro con chi vuole per discutere dell’idea. Speriamo che possa suscitare interesse».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

08 Luglio 2020