il network

Lunedì 13 Luglio 2020

Altre notizie da questa sezione


CASALMAGGIORE. IL CASO

Rotatoria Penny, ultimatum alla Provincia

Mozione unanime in Consiglio comunale per chiedere modifiche al contestato manufatto sull’Asolana. «Via gli ostacoli sui marciapiedi e rafforzamento della segnaletica entro l’inizio dell’anno scolastico»

Rotatoria Penny

CASALMAGGIORE (28 giugno 2020) - Consiglieri unanimi nel chiedere alla Provincia modifiche sostanziali alla rotatoria Penny che da tempo agita i sonni degli amministratori ma, soprattutto, dei cittadini costretti a percorrerla a proprio rischio e pericolo. «Ora va sistemata come diciamo noi», questo in sostanza il diktat all’amministrazione provinciale, titolare dell’infrastruttura viaria sull’Asolana.
Venerdì sera in consiglio è stata approvata in modo unitario la mozione stilata dalla commissione urbanistica formata da due consiglieri di maggioranza, Pamela Carena, presidente, e Mauro Sartori, e dal consigliere di minoranza Alberto Fazzi (Il Listone). Proprio Fazzi aveva presentato, lo scorso 6 settembre, una mozione, da lui ritirata visto il mandato conferito dal consiglio comunale alla commissione di redigere una nuova mozione condivisa. Il presidente del Consiglio comunale, Pierfrancesco Ruberti, ha comunicato tra l’altro la costituzione formale della commissione urbanistica alla quale ha formulato gli auguri per il lavoro che dovrà svolgere per la variante al Piano Generale del Territorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

27 Giugno 2020