il network

Mercoledì 15 Luglio 2020

Altre notizie da questa sezione


EMERGENZA SANITARIA

Coronavirus, dagli indiani Ravidasi donazione a "Uniti per la provincia di Cremona"

Tra la fine di marzo e la prima metà di aprile, sono soliti festeggiare a Casteldidone l’anniversario della nascita del loro fondatore

Coronavirus, dagli indiani Ravidasi donazione a "Uniti per la provincia di Cremona"

CASTELDIDONE (26 marzo 2020) - Gli indiani Ravidasi che da alcuni anni, tra la fine di marzo e la prima metà di aprile, sono soliti festeggiare a Casteldidone l’anniversario della nascita di Shiri Guru Ravidass Maharaj Ji, fondatore in India, nel periodo medievale, dei principi di uguaglianza, hanno versato all’associazione ‘Uniti per la provincia di Cremona’ un contributo di 2.010 euro. Si tratta, in particolare, del gruppo denominato Shri Guru Ravidass Parchar Sabha (Regd) Cremona. Gli indiani Ravidasi si rifanno anche al dr. Ambedkar Ji, personaggio storico, redattore della Costituzione indiana, reso celebre dal fatto che ha applicato i principi di uguaglianza ‘anticasta’ nonché primo indiano Dalit ad avere ricevuto una educazione superiore.
In ogni occasione di ritrovo gli indiani condividono pensieri di pace. I Ravidasi, che hanno bandiere nocciola con il simbolo Har, che significa ‘Dio nell’universo’, costituiscono una corrente eterodossa del Sikhismo.
In passato la comunità indiana Ravidasi di Casteldidone avevano donato un contributo economico ad Amatrice, uno dei centri più colpiti dagli eventi sismici del 2016 e del 2017.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

26 Marzo 2020

Commenti all'articolo

  • renzo

    2020/03/27 - 16:19

    Grazie a nome di tutti gli italiani.

    Rispondi

  • renzo

    2020/03/27 - 16:19

    Grazie a nome di tutti gli italiani!

    Rispondi