il network

Giovedì 02 Aprile 2020

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASALMAGGIORE. DIRITTO ALLO STUDIO

Scuola, i progetti dell'assessore dalla parte delle famiglie

Acqua Point ed esigenze di papà e mamma che lavorano. Sara Valentini preoccupata per la denatalità

Scuola, i progetti dell'assessore dalla parte delle famiglie

L'assessore Sara Valentini

CASALMAGGIORE (21 febbraio 2020) - Grande attenzione alle esigenze dei genitori che lavorano attraverso un calendario scolastico condiviso e alle tematiche ambientali, presa d’atto del calo degli iscritti per la denatalità, ottima risposta per l’introduzione della settimana corta. Queste alcune delle note più rilevanti che emergono dal Piano di attuazione del diritto allo studio per l’anno scolastico 2019-2020 illustrato in consiglio comunale dall’assessore all’Istruzione Sara Valentini. Si punta anche alla realizzazione di uno sportello temporaneo dell’Ufficio Servizi Scolastici da istituire in particolari momenti dell’anno presso la Scuola Primaria Marconi.
L’assessore ha aggiunto che nell’ambito della mensa sono state introdotte colonnine per la distribuzione dell’acqua, proveniente dalla rete idrica, favorendo la sostituzione dall’acqua confezionata in Pet, pari a circa 200 bottiglie al giorno. «Contestualmente, grazie ad un accordo con Padania Acque, altre colonnine saranno presto a disposizione nelle primarie. Vicomoscano ha già una fontanella. Nelle prossime settimane due nuovi Acqua Point saranno attivati alla Marconi e una a Vicobellignano. Ringrazio Padania Acque per il lavoro che sta facendo». L’assessore ha parlato del «calo importante di iscrizioni alla Marconi, probabilmente per il calo delle nascite. Ci auguriamo che la questione non peggiori ulteriormente». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

20 Febbraio 2020