il network

Sabato 26 Settembre 2020

Altre notizie da questa sezione


SANITA'

L’Andos Oglio Po cresce

L’associazione di Casalmaggiore e Viadana ha festeggiato la ricorrenza della patrona sant’Agata con l’espansione della sezione di Desenzano con venti nuove volontarie e più servizi alle donne operate

L’Andos Oglio Po cresce

CASALMAGGIORE-VIADANA (10 febbraio 2020) - Sabato sera l’Andos Oglio Po ha celebrato la festività di Sant’Agata, patrona delle donne operate al seno. Un'occasione per illustrare le ultime novità. Una delle più recenti riguarda il fatto che il presidente Claudio Pagliari, ora opera all’interno della Clinica Pederzoli di Peschiera del Garda. «Da quest’anno — spiega — abbiamo costituito una Breast Unit (servizio di diagnosi senologica, nda) costituita da specialisti dedicati come il radiologo, il chirurgo senologo, il chirurgo plastico-ricostruttivo, l’oncologo clinico, il fisiatra, lo psicologo, con conoscenze approfondite della patologia mammaria che si prefiggono di garantire il miglior standard di cura attraverso la personalizzazione dei trattamenti. Un team multidisciplinare che propone il percorso diagnostico-terapeutico ottimale in relazione alla patologia e alle sue caratteristiche». Quanto all’andamento dell’associazione, Pagliari spiega che «abbiamo avuto un recente ingresso di oltre venti volontarie della zona di Peschiera, soprattutto infermiere operate, che portano così a una quarantina le nostre volontarie. Ora l’Andos Oglio Po ha una sezione Garda, perché abbiamo deciso di ampliare la sezione di Desenzano dandole un nome più ampio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

09 Febbraio 2020