il network

Lunedì 24 Febbraio 2020

Altre notizie da questa sezione


CORONAVIRUS

Tornata dalla Cina famiglia si mette in isolamento

Sono padre, madre e due figlie. Gestiscono un bar a Pomponesco, locale chiuso e loro in casa per 15 giorni. «Stiamo bene, abbiamo avuto molti controlli. Una giusta precauzione che ci hanno indicato i medici»

Tornata dalla Cina famiglia si mette in isolamento

POMPONESCO (7 febbraio 2020) - Bar chiuso due settimane per precauzione sanitaria e per scongiurare ogni possibile problema. Succede a Pomponesco dove i gestori del bar Cafè & Caffè di piazza XXIII Aprile, di nazionalità cinese, hanno ricevuto indicazioni in merito alla chiusura dell’esercizio commerciale per due settimane.
Titolare del locale da circa un decennio è Xu Lining che era partito il 22 gennaio per la sua città d’origine in Cina assieme alla moglie e alle due figlie che frequentano a Pomponesco una la scuola primaria e una la scuola materna, per festeggiare il Capodanno cinese e rivedere i famigliari. La ricorrenza si sarebbe dovuta festeggiare il 25 gennaio ma in tante zone della Cina è stato annullato per cercare di limitare il più possibile la diffusione del Coronavirus.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

06 Febbraio 2020