il network

Lunedì 17 Febbraio 2020

Altre notizie da questa sezione


CASALMAGGIORE

Auser, polo della solidarietà

L’associazione lavora già nella nuova sede che sarà inaugurata l’8 febbraio. La struttura si pone come punto di riferimento per altri sodalizi di volontariato del territorio

Auser, polo della solidarietà

CASALMAGGIORE (23 gennaio 2020) - Dopo quella di lunedì sera della rinnovata sede della polizia locale nell’ex palazzo della Pretura, in via Saffi, un’altra inaugurazione è attesa a Casalmaggiore, cioè quella della nuova sede dell’Auser Insieme Carlo Tiradini, in via Trieste 29. I nuovi locali, di proprietà del Comune, individuati dal sindaco Filippo Bongiovanni per l’associazione, sono già operativi da qualche giorno ma la cerimonia ufficiale, che solenizzerà la nuova realtà, è fissata per le 11 di sabato 8 febbraio.
L’Auser (guidata dal presidente Antonino Tortorici e dal vice Roberto Sartori), dopo essere stata in passato in piazza Garibaldi al civico 3 e successivamente ospitata nei locali della Cgil in via Pozzi, dispone ora di uno spazio arioso e confortevole. L’associazione di volontariato e di promozione sociale ha l’obbiettivo di valorizzare gli anziani e far crescere il loro ruolo attivo come risorsa per la società. Si tratta di una realtà molto importante per il tessuto cittadino, se si pensa solo al fatto che tutti i giorni effettua quasi una decina di trasporti sociali, grazie a una ventina di volontari che mettono a disposizione il loro tempo libero per portare le persone a visite e analisi negli ospedali di Cremona, Mantova e Parma ma anche per la consegna dei pasti a domicilio. Un’opera meritoria agevolata di recente dall’azione di P.M.G. Italia, che all’Auser, il 18 novembre scorso, ha consegnato un Fiat Doblò attrezzato per il trasporto di persone con difficoltà motorie nell’ambito del Progetto di Mobilità Garantita patrocinato dal Comune.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

22 Gennaio 2020