il network

Mercoledì 19 Febbraio 2020

Altre notizie da questa sezione


SANITA' NELL'OGLIO PO

Gallera: «L’area Casalasco-Viadanese si fa»

Durante il consiglio comunale di giovedì l’assessore regionale al Welfare accetta il duro confronto, rilancia e rassicura sulla attivazione dell’ambito distrettuale interaziendale

Gallera: «L’area Casalasco-Viadanese si fa»

L'assessore Gallera e il sindaco Bongiovanni

CASALMAGGIORE (18 gennaio 2020) - «La sperimentazione dell’ambito distrettuale interaziendale del Casalasco-Viadanese è stata utile. Entro febbraio ci sarà la delibera e prima della primavera il bando di concorso per il direttore». Lo ha annunciato l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera giovedì sera nel corso del consiglio comunale tenuto nell’Auditorium Santa Croce. «L’area Casalasco-Viadanese — ha spiegato Gallera alla fine della seduta — sarà inquadrata come unità operativa complessa e il direttore riceverà ogni anno alcuni obiettivi dai direttori di entrambe le Asst, Mantova e Cremona. Sarà comunque autonomo, avrà un proprio budget». Il modello «sarà quello dell’Areu (l’Azienda regionale emergenza e urgenza)»: i dipendenti restano in capo delle varie Asst, ma sono alle dipendenze del responsabile dell’ambito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

17 Gennaio 2020