il network

Venerdì 24 Gennaio 2020

Altre notizie da questa sezione


SOLAROLO RAINERIO

Padre e figlio: 'Nuova vita da italiani'

Un 44enne serbo ottiene la cittadinanza la mattina dal sindaco, la sera stessa il ragazzo (18 anni il 26 dicembre) riceve Costituzione e nazionalità

Padre e figlio: 'Nuova vita da italiani'

SOLAROLO RAINERIO (8 dicembre 2019) - Il papà diventa cittadino italiano e la sera stessa il figlio quasi diciottenne, che sarebbe diventato italiano anche lui il giorno successivo al giuramento del padre, riceve in dono la Costituzione Italiana. È successo a Solarolo Rainerio. La persona che ha maturato i diritti per diventare cittadino italiano è Senol Muslijua, 44 anni, di origine serba. Davanti al sindaco Vittorio Ceresini, l’uomo ha giurato, firmato i documenti diventando così cittadino italiano a tutti gli effetti. L’amministrazione, come prassi consolidata, ha donato anche all’uomo una copia della Costituzione, un tricolore e una penna con coccarda. La sera coincidenza ha voluto che il figlio Naser, fosse invitato alla cerimonia della consegna della Costituzione italiana organizzata dall’amministrazione comunale per i 18enni del paese, ricevendo dunque anche lui la carta che regola diritti e doveri di ogni cittadino italiano e su cui il padre aveva giurato la mattina stessa. Per Naser l’ottenimento della cittadinanza del padre ha avuto un doppio significato. Essendo ancora minorenne (compierà gli anni il 26 dicembre) è diventato in automatico cittadino italiano, mentre se fosse stato già maggiorenne avrebbe dovuto affrontare la prassi burocratica classica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

07 Dicembre 2019