il network

Domenica 15 Dicembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


MARTIGNANA DI PO

Via Francigena, Devicenzi accolto a Roma dalla Raggi

L’atleta paralimpico di Martignana di Po ha concluso il cammino dopo 1.000 chilometri con le stampelle tecniche di sua invenzione, prossima sfida le Paraolimpiadi del 2020

Via Francigena, Devicenzi accolto a Roma dalla Raggi

MARTIGNANA DI PO (2 dicembre 2019) - Dopo mille chilometri e un’avventura durata dieci mesi, domenica Andrea Devicenzi è arrivato in Piazza San Pietro a Roma, l’ultima tappa del Cammino della Via Francigena. E lo ha fatto sulla sua unica gamba, sostenuto nell’ultimo periodo dalle stampelle tecniche di sua invenzione Katana. Ad accoglierlo, a Monte Mario, c’era anche il sindaco della Capitale Virginia Raggi.

Andrea, concluso un progetto, ne ha altri in animo. «Il più importante, quello su cui mi sto concentrando, è quello della partecipazione alle Paraolimpiadi del 2020 in Giappone. Mi sto allenando in canoa con Franco Benedini dell’OCS Cremona, per la gara K1 sui 200 metri da fermo. Si tratta di un obbiettivo molto complesso, ma io vado in canoa da trent’anni, è una grande passione che anche in questo caso mi muove. Qualificarsi non sarà semplice, servono tempi particolari, ma da qui al prossimo settembre ce la metterò tutta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

02 Dicembre 2019